Intitolazione dei giardini di via Rovereto agli stabilimenti della Polizia di Stato: presente il capo della Polizia Gabrielli

20/06/2018 - Una festa per tutta la città, questo quanto previsto per venerdì 22 giugno in occasione dell'intitolazione dell'area verde di Via Rovereto agli Stabilimenti della Polizia di Stato da parte del Comune di Senigallia.

Una grande festa che vedrà tra i presenti anche il Capo della Polizia il Prefetto Franco Gabrielli. La decisione di intitolare al polo logistico senigalliese, unico in tutto il territorio nazionale, un'area verde della Città di Senigallia coincide con i 70 anni di Storia degli Stabilimenti della Polizia di Stato. Un Polo Logistico, che dal 1948, si occupa del riutilizzo di armi ed equipaggiamenti.

Alla cerimonia che si terrà il 22 giugno alle ore 10.30, saranno presenti anche il Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, il Dirigente Superiore Tecnico Giuseppe Tranzillo, Direttore degli Stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia dal 2015, una folta rappresentanza dell'Associazione Nazionale della Polizia di Stato, Autorità Civili e Militari e il vescovo della diocesi di Senigallia, monsignor Franco Manenti.

Nell'occasione verrà ricordato anche il Generale della Pubblica Sicurezza Riccardo Stracciari, ex Direttore degli Stabilimenti della Polizia di Stato, "uomo dall'alto senso del dovere e sempre vicino alla cittadinanza, memoria storica degli alti valori trasmessi negli oltre vent'anni alla guida del polo logistico senigalliese con spirito di servizio, abnegazione e orgoglio professionale. È stato infatti il generale, dal 1960 a dirigere il Polo Logistico senigalliese", ha ricordato il Direttore Dirigente Superiore Tecnico della Polizia di Stato Giuseppe Tranzillo.

"Questa intitolazione ci riempie di orgoglio - ha aggiunto Tranzillo - un'occasione per sottolineare il legame della Polizia di Stato con la città nella quale il polo logistico è inserito da 70 anni, che possa contribuire a rafforzare la collaborazione con la società".

Nel corso della cerimonia previsto un momento musicale con il tenore David Mazzoni e il coro dei ragazzi dell'oratorio della Chiesa del Portone che eseguiranno l'inno d'Italia. A raccontare la cerimonia il giornalista Luca Pagliari, figlio di appartenente alla Polizia di Stato in servizio presso gli Stabilimenti della Polizia di Stato negli anni 60.





Questo è un articolo pubblicato il 20-06-2018 alle 10:54 sul giornale del 21 giugno 2018 - 1159 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVNu