Ragazzo arranca in acqua per un malore: il giovane bagnino si tuffa e gli salva la vita

salvataggio bagnino spiaggia 19/06/2018 - Ha rischiato di annegare, forse a causa di un malore, ma l'intervento del bagnino di salvataggio gli ha salvato la vita.

È accaduto lunedì nel mare antistante i bagni 50, sul Lungomare Marconi. Il bagnino, un 19enne senigalliese, Francesco Giovenali, era regolarmente sulla torretta quando si è accorto di un giovane in difficoltà. Il ragazzo era con due amici che forse non si sono accorti della gravità della situazione.

Il bagnino si è subito tuffato in acqua e con il pattino si è avvicinato al giovane in difficoltà. Con lui sono intervenuti i bagnini delle postazioni vicine. Dopo aver recuperato il ragazzo in difficoltà lo hanno riportato a riva, anche con l'aiuto degli uomini della Capitaneria di Porto di Senigallia, che erano nel frattempo stati allertati dai bagnanti che avevano assistito alla scena. Un intervento reso ancora più difficoltoso dal mare mosso, ma portato a termine come un bagnino di grande esperienza, nonostante la giovane età.

Sul luogo oltre alla Capitaneria anche l'ambulanza con i sanitari che hanno prestato i primi soccorsi al giovane che stava per affogare e lo hanno trasferito al pronto soccorso di Senigallia. Il giovane sui 25 anni di origini magrebine, non sarebbe in pericolo di vita.





Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2018 alle 20:00 sul giornale del 20 giugno 2018 - 9249 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, spiaggia, redazione, mare, bagnino, salvataggio, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVLM





logoEV