"Anche io sono un epicuro": parla il terzo presidente degli Stati Uniti d'America, Thomas Jefferson

Senigallia 19/06/2018 - Da mercoledì 20 giugno è possibile trovare in tutte le librerie online il libro digitale di Thomas Jefferson "Anche io sono un epicureo".

Dalla prefazione di Fabrizio Chiappetti in cui la spiritualità di Jefferson vine messa in relazione con quella di Epicuro alla traduzione e commento di Michele Pinto, il libro pone attenzione su una filosofia non sempre presa in considerazione, ma che risulta molto attuale.

La vigilia di Halloween di due secoli fa il terzo presidente degli Stati Uniti scrisse una lettera al suo amico William Short, definendosi un epicureo.

In questa lettera lettera Jefferson esprime giudizi positivi su Epitteto e altri stoici, boccia senza appello il pensiero di Platone e di altri grandi filosofi greci e apprezza con entusiasmo il pensiero di Gesù, separandolo però dalle sovrastrutture che, denuncia, sono state costruite sopra di lui dalle chiese.

Jefferson conclude con un riassunto schematico del pensiero di Epicuro. Vengono perciò evidenziati tre elementi fondamentali, che permettono di "governare" noi stessi. Questi sono: Vita, Libertà e Felicità.

A conclusione del libretto una nota di Michele Pinto che riflette sull'apparente contraddizione tra l’invito a stare lontano dalla politica di Epicuro e l’impegno politico dell’epicureo Jefferson.

L'ebook è disponibile in tutte le librerie online a 0,99€. Oppure è possibile scaricarlo gratis da cliccando www.epicuro.org.


di Marta Marini
redazione@viveremarche.it






Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2018 alle 09:34 sul giornale del 20 giugno 2018 - 454 letture

In questo articolo si parla di cultura, articolo, Marta Marini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVKg

Leggi gli altri articoli della rubrica libri & cultura