Estorsione: 27enne finisce in carcere. Dovrà scontare un anno e 10 mesi

13/06/2018 - É stato condotto in carcere un 27enne di origini albanesi, ma da tempo residente a Senigallia, accusato di estorsione. Il giovane dovrà scontare un anno, dieci mesi e venti giorni di reclusione.

Il giovane nell'autunno del 2015, si era impossessato dell'auto di un cliente, a cui aveva venduto cocaina, come garanzia di pagamento di un debito di mille e 500 euro. Il giovane aiutato da un complice aveva infatti preso 'in ostaggio', la Bmw del debitore in attesa che saldasse quanto dovuto.

Con l'accusa di estorsione aggravata in concorso, è stato condotto nel carcere di Montacuto.





Questo è un articolo pubblicato il 13-06-2018 alle 17:01 sul giornale del 14 giugno 2018 - 2872 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, carabinieri, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVzG





logoEV