"Disabilità e inclusione. Tra diritto e realtà": a San Rocco il convegno promosso da Amici Disabili

24/05/2018 - L’associazione “Amici Disabili “ e l’ Unione Nazionale Consumatori organizzano per lunedì 28 maggio alle ore 21 un convegno sul tema “Disabilità ed inclusione, tra diritto e realtà” presso l’Auditorium San Rocco di Senigallia.

Parteciperanno come relatori Mons. Franco Manenti, vescovo di Senigallia, Carlo Girolametti, assessore al welfare del Comune di Senigallia, Corrado Canafoglia, avvocato e responsabile ufficio legale Unione Nazionale Consumatori, e Fabio Ragaini, presidente dell’associazione Gruppo Solidarietà. Il convegno è l’occasione per fare il punto della situazione sulla tematica della disabilità e dei problemi che le famiglie incontrano quotidinamente.

"La normativa vigente garantisce l’inclusione dei disabili nella scuola, nel lavoro e nelle attività sociali ma dalla teoria delle norme l’inclusione è realizzata nella pratica di tutti i giorni? Questo quesito sarà posto ai relatori per capire lo stato reale delle condizioni in cui i disabili e le loro famiglie si muovono quotidianamente -spiega l'avvocato Canafoglia-. L’incontro sarà impreziosito da alcune testimonianze dei genitori di ragazzi disabili i quali rappresenteranno le loro difficoltà, ma anche le loro speranze e la loro voglia di lottare. Il nostro sistema sociale locale è di buon livello, ma è migliorabile e soprattutto è posto a grave rischio dai tagli alla spesa sociale che da anni vengono praticati anche a livello nazionale. Si vuole inquadrare il problema della disabilità in tutte le sue sfaccettature per cercare di migliorare la vita dei disabili e delle loro famiglie in prima battuta rendendo più semplice la loro vita, ma di riflesso anche quella delle persone normodotate. Avete mai immaginato ad una città senza barriere architettoniche? Avete mai considerato che se tale fosse anche la nostra non sarebbe un’agevolazione solo per chi deve spingere una carrozzina, ma anche per chi deve semplicemente camminare? Da queste 2 semplici domande si comprende come il convegno non è solo diretto ai disabili ed alle loro famiglie, ma a tutti coloro che vogliono migliorare la qualità della vita del proprio agire quotidiano".

L’obiettivo del convegno, che ha avuto il patrocino del Comune di Senigallia e l’accreditamento dell’Ordine degli Avvocati di Ancona, punta "adare un segno chiaro alla voglia di non lasciare soli chi si trova nelle difficoltà della disabilità, ma soprattutto per dimostrare che insieme si può migliorare la comunità in cui viviamo, senza alcuna retorica, solo con un piccolo sforzo comune" -aggiungono Catia Donninelli, Rita Narcisi, Alessia Poggio e Cristina Bertuzzi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2018 alle 20:09 sul giornale del 25 maggio 2018 - 2592 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUU4





logoEV