Ostra Vetere: la lista Autonomia lancia la sfida, "Sarebbe bello un confronto fra i tre candidati sindaco"

23/05/2018 - In una campagna elettorale, la possibilità di confrontarsi è una ricchezza, una gioia e una fortuna. Insegna la prospettiva, i modelli e le relazioni. Essere aperti è un vantaggio perché le intelligenze non temono il confronto, lo sperano.

La differenza fra confrontarsi e scontrarsi, la differenza fra confidarsi e sparlare, la differenza fra lealtà e vittimismo. Ecco i candidati e la squadra di governo della Lista ‘Autonomia per Ostra Vetere’ rappresentano il confrontarsi, il confidarsi e la lealtà. Dialogare, nel senso forte del termine, non è semplicemente parlare con qualcuno, è qualcosa di più. E’ esporre se stessi alla forza e al rigore del ragionamento. Ed è proprio per queste ragioni, che la nostra Lista propone un confronto aperto fra i tre candidati a sindaco, che concorrono alle elezioni del prossimo 10 giugno, da tenersi in piazza o in una sala conferenze davanti ai cittadini sui rispettivi programmi di governo.

Un confronto tra idee, progetti e soluzioni da tenersi, mettendo i tre candidati a sindaco di fronte alle domande (non preconfezionate e non distribuite ai candidati a sindaco) di una terza persona (un giornalista non del luogo, ad esempio) capace di interloquire con i tre candidati e capace di far comprendere ai cittadini gli obiettivi e le strategie di chi è in corsa per diventare il ‘primo cittadino’ di Ostra Vetere. Aspettiamo fiduciosi la risposta dei tre candidati a sindaco.


da FdI - “Autonomia per Ostra Vetere”




Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 23-05-2018 alle 18:21 sul giornale del 24 maggio 2018 - 1211 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere, politica, spazio elettorale autogestito, Lista “Autonomia per Ostra Vetere”

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aURS





logoEV