Atletica: due vittorie per le Marche al Brixia Meeting

22/05/2018 - Tre volte sul podio a Bressanone. Si fanno valere i giovani delle Marche nell’edizione numero 36 del Brixia Meeting, classico appuntamento internazionale under 18 in provincia di Bolzano, con due vittorie e un secondo posto.

Tre volte sul podio a Bressanone. Si fanno valere i giovani delle Marche nell’edizione numero 36 del Brixia Meeting, classico appuntamento internazionale under 18 in provincia di Bolzano, con due vittorie e un secondo posto.

Conquistano il successo Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) che si impone nettamente sui 400 ostacoli in 1’01”74 e la martellista Sara Zuccaro (Atl. Fabriano), davanti a tutte con 58.33. Entrambe le atlete sono al comando nelle graduatorie stagionali di categoria e quindi ribadiscono la loro supremazia in campo nazionale.

Si conferma ai vertici la quattrocentista osimana Angelica Ghergo (Team Atl. Marche), campionessa tricolore indoor, che sulla pista altoatesina sfiora il proprio limite con 56”09 e viene preceduta soltanto dalla tedesca Mona Mayer sul traguardo. Ma anche altri allievi della rappresentativa marchigiana firmano prestazioni significative. Il velocista Mattia Mecozzi(Sport Atl. Fermo) è quarto nei 200 metri a suon di record personale con 22”27 e coglie lo stesso piazzamento la filottranese Benedetta Trillini(Tam) che supera 1.68 nel salto in alto.

Sesto posto invece per la sprinter sangiorgese Greta Rastelli (Tam) in 12”34, per la marciatrice Anastasia Giulioni (Atl. Avis Macerata) sui 5000 con 27’07”16 e per la staffetta 4x100 femminile composta da Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona), Angelica Ghergo (Team Atl. Marche), Greta Rastelli (Team Atl. Marche) e Melissa Mogliani Tartabini (Atl. Recanati) in 47”63.

Inoltre finiscono tra i migliori otto Ronaldo Mancinelli(Asa Ascoli Piceno), settimo nel martello con un progresso a 56.92, e il saltatore in alto Lorenzo Falappa (Tam), ottavo con 1.80. In tutto i portacolori delle Marche riescono a realizzare 4 primati personali, compresi quelli di Emanuele Mancini (Collection Atl. Sambenedettese, nono in 58”17 sui 400 ostacoli) e del lunghista Matteo Colletta (Sef Stamura Ancona, dodicesimo con 6.49), mentre nella classifica complessiva chiudono al tredicesimo posto con 299,5 punti e il trofeo va alla squadra della Lombardia.

RISULTATI
Allievi. 100: 14. Stefano Vitturini (Sport Atl. Fermo) 11”70 (+0.2); 200: 4. Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo) 22”27 (+0.4) pb; 400: 12. Marco Ugoccioni (Atl. Avis Macerata) 52”63; 800: 14. Francesco Gagliardi (Mezzofondo Club Ascoli) 2’05”01; 110 ostacoli: rit. Francesco Agostini (Asa Ascoli Piceno); 400 ostacoli: 9. Emanuele Mancini (Collection Atl. Sambenedettese) 58”17 pb; alto: 8. Lorenzo Falappa (Team Atl. Marche) 1.80; asta: 9. Edoardo Giommarini (Collection Atl. Sambenedettese) 4.00; lungo: 12. Matteo Colletta (Sef Stamura Ancona) 6.49 (+0.5) pb; disco: n.c. Alessandro Caccini (Collection Atl. Sambenedettese); martello: 7. Ronaldo Mancinelli (Asa Ascoli Piceno) 56.92 pb; marcia 5000: 11. Lorenzo Tasselli (Atl. Avis Macerata); 4x100: 11. Federico Agostini (Asa Ascoli Piceno), Marco Ugoccioni (Atl. Avis Macerata), Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo), Stefano Vitturini (Sport Atl. Fermo) 44”42.

Allieve. 100: 6. Greta Rastelli (Team Atl. Marche) 12”34 (-0.7); 200: 10. Melissa Mogliani Tartabini (Atl. Recanati) 25”04 (+0.7); 400: 2. Angelica Ghergo (Team Atl. Marche) 56”09; 800: 10. Anna Maria Pennesi (Atl. Civitanova) 2’22”99; 1500: 11. Andree Fioretti (Sef Stamura Ancona) 4’54”41; 2000 siepi: 15. Lucia Crosta (Team Atl. Marche) 8’20”91; 100 ostacoli: 14. Irene Pesaresi (Team Atl. Marche) 15”35 (-0.1); 400 ostacoli: 1. Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) 1’01”74; alto: 4. Benedetta Trillini (Team Atl. Marche) 1.68; asta: 9. Ludovica Polini (Sport Atl. Fermo) 3.30; lungo: 16. Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona) 4.98 (-1.2); triplo: 15. Alena Binni (Team Atl. Marche) 10.57 (+0.3); martello: 1. Sara Zuccaro (Atl. Fabriano) 58.33; giavellotto: 13. Angelica Mei (Sef Stamura Ancona) 30.35; marcia 5000: 6. Anastasia Giulioni (Atl. Avis Macerata) 27’07”16; 4x100: 6. Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona), Angelica Ghergo (Team Atl. Marche), Greta Rastelli (Team Atl. Marche), Melissa Mogliani Tartabini (Atl. Recanati) 47”63.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2018 alle 17:15 sul giornale del 23 maggio 2018 - 257 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUPl





logoEV