La legge 194 del 1978, nonostante i suoi 40 anni, continua ad essere oggetto di attacchi ideologici perpetrati anche attraverso l'utilizzo di immagini violente e lesive della dignità delle donne. Questo è quanto sta accadendo in questi giorni e in q

21/05/2018 - È stata una settimana ricca di emozioni, incontri, strette di mano, confronti aperti e spettacoli che hanno fatto riflettere e divertito.

Your Future Festival si conferma uno degli appuntamenti più sentiti per l’Università Politecnica delle Marche che apre le porte delle aule, per 6 giorni, di tutte le sedi in cui opera: Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e San Benedetto del Tronto. Circa 8000 presenze registrate agli oltre 40 appuntamenti nel programma di questa edizione che aveva un tema quanto mai attuale “unicità, diversità, parità”. Il primo giorno il festival di è aperto con 100 protagonisti, i Dottori di Ricerca che hanno concluso il percorso del Dottorato nell’anno accademico 2016-2017 e che sono stati chiamati per festeggiare, insieme a familiari e amici, in Aula Magna, un traguardo importante, alla presenza dell’ospite d’onore Diego Della Valle. Il secondo giorno era dedicato al tema “Uni-diversità” e ha fatto il pieno con i 3 convegni a tema: dalla violenza sulle fasce deboli al rapporto sull’imprenditorialità nelle Marche con un focus sulla situazione dell’impresa femminile, dal linguaggio di genere alle disparità nel lavoro.

Edizione record per il Career Day, terzo giorno di YFF, che ha ospitato 100 aziende e circa 3000 ragazzi arrivati con cv alla mano. All’International Day c’erano 160 ragazzi delle Scuole Medie Superiori per l’appuntamento “Erasmus+ chi viaggia per il mondo impara a vivere” a cura dell’Associazione dei Rinaldiniani, al termine del quale hanno incontrato, in una sorta di fiera internazionale, 50 studenti tra Erasmus oggi ad Ancona e ragazzi italiani che sono già partiti per l’Erasmus contenti di promuovere questo progetto agli studenti di domani.

All’Innovation Day, appuntamento organizzato insieme a Piccola Industria Confindustria Marche e Confindustria Marche Nord, c’erano 200 partecipanti, 120 aziende e 100 ricercatori dell’Univpm per mettere insieme attorno ad un tavolo ricerca e impresa. In contemporanea sono stati premiati i 46 ragazzi che hanno terminato il progetto con il Contamination Lab, giunto alla quarta edizione: un laboratorio dove studenti universitari, e da quest’anno anche dell’ultimo anno delle superiori, si incontrano, creando gruppi di lavoro per realizzare un’idea imprenditoriale.

Un percorso lungo 9 mesi. Unici, diversi e bellissimi sono stati i 262 bambini delle scuole elementari che hanno popolato il Microgenius, appuntamento consolidato a Your Future Festival, dove i ricercatori Univpm raccontano ai più piccoli le bellezze della scienza tramite attività, giochi e assaggi. Molto apprezzati anche gli eventi serali: sold out per l'attore Edoardo Leo in “Ti racconto una storia” e Carlo Lucarelli in “Controcanti, l’opera buffa della censura” presentati da Marche Teatro; il concerto “Da Bach a Queen” con Stefan Milenkovich e la FORM e il concerto di Mirkoeilcane in collaborazione con Musicultura.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2018 alle 16:50 sul giornale del 22 maggio 2018 - 361 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, università politecnica delle marche, ancona, univpm

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUNc