Senigallia: spara ad un ragazzino che lo infastidiva sotto casa, ferito un 14enne alla spalla

15/05/2018 - Si "infastidisce" per gli schiamazzi di alcuni ragazzini sotto casa e spara dalla finestra colpendo un 14enne. Ha dell'assurdo la vicenda accaduta domenica pomeriggio nel quartiere del Vivere Verde.

Un uomo di 46 anni ha sparato con la pistola ad aria compressa ferendo un ragazzino di 14 anni ad una splla. Il ragazzino è rientrato domenica pomeriggio a casa presentandosi ai genitori con la maglietta strappata e una ferita sanguinante alla spalla. I genitori subito lo hanno accompagnato in ospedale dove i medici lo hanno medicato riscontrandogli una ferita di 5 millimetri guardibile in 15 giorni.

L'accaduto è stato denunciato ai Carabinieri che hanno, dopo qualche ora, individuato il responsabile. L'uomo si è giustificato con i militari dicendo che avrebbe sparato per intimorire un gruppo di ragazzini che gli avrebbero ripetutamente suonato il campanello di casa. Nell'abitazione dell'uomo i carabinieri hanno trovato e sequestrato due pistole ad aria compressa di libera vendita di calibro 4,5 mm e un fucile artigianale e diverse scatole di piombini. In casa l'uomo aveva anche nove coltelli di cui alcuni a serramanico.

In casa l'uomo aveva anche due grammi di marijuana. Per questo l'uomo sarà segnalato alla Prefettura. Per lo sparo invece è stato denunciato per lesioni aggravate.





Questo è un articolo pubblicato il 15-05-2018 alle 22:21 sul giornale del 16 maggio 2018 - 1811 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUz4





logoEV