Attentato a Toronto: la preside dell'Ipsia Nicolosi era in città, sta bene

25/04/2018 - Si trovava a Toronto al momento dell'attentato messo in atto nel pomeriggio di lunedì da un 25enne armeno poi arrestato. Sta bene, e fortunatamente si trovava in un luogo “sicuro” Anna Maria Nicolosi, preside dell'Ipsia Bettino Padovano di Senigallia.

La dirigente, 49 anni, originaria di Siracusa, e alla guida dell'istituto professionale senigalliese dallo scorso mese di settembre, si trova in Canada per mettere a punto un progetto di alternanza scuola-lavoro fra i ragazzi dell'istituto senigalliese e gli studenti di Toronto. La dirigente era appena arrivata in città e aveva appena iniziato il lavoro quando ha appreso della tragedia che ha colpito Toronto. Un furgone guidato da Alek Minassian si è scagliato sui passanti che si trovavano, intorno alle 13,30 ore locali, all'incrocio tra Yonge e Finch, nel centro città. L'attentatore ha ucciso dieci persone e ferito altre 16.

Subito sono scattate tutte le misure di sicurezza, con la città blindata da nord a sud, periferie comprese. Anche perchè, seppure ad una ventina di chilometri di distanza, era in corso un vertice per il G7 con vari ministri tra cui gli italiani Angelino Alfano e Marco Minniti. Subito il pensiero, per colleghi e amici che sapevano del viaggio di lavoro, è andato alla dottoressa Nicolosi. In molti hanno cercato di contattarla pur essendo arrivata la notizia in Italia nella tarda serata di lunedì. Sulle prime si è dovuto attendere qualche ora per riuscire ad avere notizie della dirigente ma poi è stata la stessa Nicolosi a rassicurare tutti scrivendo un messaggio sui social, in modo da poter raggiungere tutti i propri amici e conoscenti.

“Sto bene -ha tranquillizzato tutti la Nicolosi- quando è successo l'attentato io mi trovavo all'interno della scuola, in un luogo al sicuro. Io e la mia collega siamo rientrate ora a casa”. Nel pomeriggio di lunedì, diverse ore dopo l'attentato, la dirigente è finalmente rientrata a casa. La Nicolosi proseguirà il suo viaggio di lavoro come da programma con il rientro a Senigallia previsto per domenica 30 aprile.





Questo è un articolo pubblicato il 25-04-2018 alle 06:00 sul giornale del 26 aprile 2018 - 4293 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTVX





logoEV