Incendio del bus: Bomprezzi, "Grazie ai docenti per il sangue freddo dimostrato in una situazione difficile"

Andrea Bomprezzi 21/04/2018 - Venerdì si è sfiorata una tragedia. L'incendio del pullman dell'Ipsia di Arcevia all'interno della galleria ubicata nel comune di Spotorno (SV) non ha avuto conseguenze drammatiche per la comunità di Arcevia, grazie al contributo di tante persone.

Voglio infatti ringraziare tutti i docenti accompagnatori con in testa il vicario della dirigente Ipsia, Giancarlo Verdini, tutti i ragazzi coinvolti, gli autisti, per aver saputo gestire con grande intelligenza e sangue freddo una situazione molto difficile.

Inoltre un ringraziamento speciale va alle forze dell'ordine e al comune di Spotorno, con il sindaco e il dirigente scolastico in testa, che ha accolto i nostri ragazzi con grande efficenza e calore umano, fornendo loro anche il pranzo. Un abbraccio sincero infine, a nome di tutta la comunità, a tutti i ragazzi e alle loro famiglie, che hanno vissuto momenti difficili con grande dignità, caratteristica tipica della nostra gente.


da Andrea Bomprezzi
Sindaco di Arcevia



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2018 alle 14:01 sul giornale del 23 aprile 2018 - 2791 letture

In questo articolo si parla di arcevia, attualità, andrea bomprezzi, sindaco di arcevia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTPV





logoEV