Arezzo: botte agli anziani della Casa di riposo, indagati

Carabinieri 18/04/2018 - Percosse, minacce, insulti agli anziani ricoverati in una casa di riposo di Castel San Nicolò (Arezzo) hanno portato ad una ordinanza per il divieto dell'esercizio della professione sanitaria nei confronti di sei dipendenti della struttura.

Le indagini sono partite circa 6 mesi fa, dalla soffiata di uno degli operatori stanco di assistere alle violenze sugli anziani ricoverati. Contemporaneamente ai carabinieri era arrivata una segnalazioni da parte di uno dei parenti delle vittime che avevano trovato dei lividi, ma non riuscivano a capirne la provenienza.

Gli indagati sono 5 donne e un uomo di età compresa tra i 40 e i 60 anni. Dopo le denunce i militari hanno piazzato delle telecamere che hanno ripreso le violenze.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2018 alle 18:27 sul giornale del 19 aprile 2018 - 602 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTJZ





logoEV