La scomparsa di Armando Gobbetti, il cordoglio del sindaco Mangialardi

22/03/2018 - Con profonda tristezza ho appreso della scomparsa di Armando Gobbetti. Consigliere comunale dal 1985 al 1990 tra le file della Democrazia Cristiana, Gobbetti è stato per me un amico e un costante punto di riferimento, ma soprattutto un grande protagonista della nostra città, grazie alla sua non comune passione civile e sociale.

Con il suo generoso impegno nell’associazionismo, in particolare come presidente dell’Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra, ma anche nell’Azione Cattolica e nell’Avis, e nel sindacato, al fianco dei pensionati della Cisl, ha costantemente operato per la crescita di Senigallia e per il bene comune dei suoi concittadini. Alle figlie Paola e Anna, le più sentite condoglianze a nome dell’Amministrazione comunale e dell’intera città”.

Così il sindaco Maurizio Mangialardi sulla scomparsa di Armando Gobbetti, deceduto nella notte di martedì.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2018 alle 15:40 sul giornale del 23 marzo 2018 - 658 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSV8





logoEV