Montemarciano: dal Presepe Vivente consegnati i doni all'asilo nido "Colibrì"

21/03/2018 - Il 30 dicembre 2017 il centro storico di Montemarciano si è trasformato in una piccola Galilea di oltre 2000 anni fa grazie alle tante associazioni locali che da anni collaborano per realizzare e dare continuità alla storica tradizione del Presepe Vivente.

Quest’anno in particolare la manifestazione ha assunto una “veste” completamente nuova sia nella scelta del sito sia nell’allestimento degli ambienti. Una scelta che, insieme alla bella giornata di sole, ha avuto un riscontro assolutamente positivo, vista la presenza di un pubblico numeroso venuto anche da fuori comune per conoscere antichi mestieri e apprezzare odori e sapori del passato.

La folta partecipazione e la generosità dei nostri concittadini e dei turisti ci ha permesso di raccogliere offerte sufficienti per acquistare alcuni materiali di cui l’asilo nido comunale aveva urgente necessità. Circa una settimana fa, con una parte dell’incasso della manifestazione, abbiamo regalato e consegnato alla struttura due lettini e due divanetti, alla presenza delle educatrici del centro e di alcuni bimbi. Vogliamo ringraziare per la partecipazione i bambini della Corale Voci Bianche Oratorio Montemarciano e l’Associazione Amici del Presepe di Genga, venuti appositamente per un “gemellaggio” con la nostra manifestazione.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2018 alle 15:08 sul giornale del 22 marzo 2018 - 1314 letture

In questo articolo si parla di attualità, montemarciano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSTq





logoEV