Francia: guida alpina salva migrante incinta, rischia 5 anni di carcere

montagna generico 19/03/2018 - Rischia la condanna a 5 anni di carcere, Benoît Ducos, la guida alpina francese che ha salvato una migrante incinta e che ora è accusato di aver violato le leggi sull'immigrazione.

La donna, una nigeriana all'ottavo mese di gravidanza, stava cercando di attraversare il confine Italia-Francia con il marito e i due figli di 2 e 4 anni, quando è stata soccorsa.

Incontrata la famiglia in mezzo alla neve, nei pressi del parco di Monginevro a 1900 metri, a caricato tutti sulla sua macchina per portarli all'ospedale di Briancon. Fermato però dalla Gendarmerie è stato portato in caserma.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 19-03-2018 alle 15:15 sul giornale del 20 marzo 2018 - 1515 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, montagna, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSOl





logoEV