Ancona: Topo d’auto in via dell’industria. La Polizia cerca i proprietari della refurtiva

16/03/2018 - È stata la polizia di Stato a mettere fine alla razzia di due topi d’auto pizzicati in via dell’industria ad Ancona. A finire nei guai due pregiudicati

L’episodio questa mattina alle 10:30 circa quando gli agenti delle Volanti della Questura di Ancona sono intervenuti in via dell'Industria dove erano stati segnalati due soggetti che si aggiravano con fare sospetto tra le auto in sosta.

Giunti subito sul posto, i poliziotti individuavano i due soggetti uno dei quali era trattenuto con difficoltà da un uomo, proprietario di un'auto che i due avevano poco prima rovistato, mentre l'altro si dava alla fuga in direzione del Piano San Lazzaro. Una volta raggiunti i due venivano bloccati e subito perquisiti.

Nascosti tra i loro indumenti, gli Agenti rinvenivano alcune monete, CD musicali, accendini ed altri oggetti che avevano poco prima asportato su due autovetture, una Ford Fiesta ed un' Opel Agila parcheggiate in Via dell'Industria. F.G. chiaravallese di 44 anni e F.A., anconetano di 56, entrambi pregiudicati e tossicodipendenti, venivano tratti in arresto per furto aggravato in concorso e deferiti anche per ricettazione.

A seguito delle perquisizioni domiciliari presso le rispettive abitazioni, gli Agenti rinvenivano numerosi oggetti sicuramente trafugati da auto in sosta nelle ultime settimane. Telefoni cellulari, accendini, monili di bigiotteria, piccoli registratori, occhiali da sole di varie marche, un agenda in pelle della Mont Blanc, zainetti da bambina, astucci, torce elettriche, schiuma da barba, binocoli, penne, cd musicali, ombrellini, profumi, orologi, cavetti per cellulari e non solo.

Ora la polizia chiede di identificare, previo riconoscimento, i proprietari di tutti gli oggetti in foto per l'eventuale riconoscimento e restituzione da parte dei legittimi proprietari.







Questo è un articolo pubblicato il 16-03-2018 alle 17:19 sul giornale del 17 marzo 2018 - 623 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSJn





logoEV