Degrado e incuria allo Iat: l'ex Palazzo del turismo rifugio di senza tetto

03/03/2018 - L'ex Palazzo del Turismo in balia del degradio e del degrado. L'edificio, di proprietà della Regione e che ospitava lo Iat, diventa riparo per senza tetto. Uno stato di abbandono analogo a quello in cui versa l'ex Hotel Marche, di proprietà della Provincia.

I due enti tentano da tempo la strada della vendita ma senza risultati. E nel frattempo l'incuria e il degrado prendono il sopravvento. Il palazzo dello Iat in particolare è diventato ricovero di senza tetto e riparto di extracomunitari che frequentano i parcheggi dei giardini Morandi. Coperte ammassate, buste di plastica e alcuni indumenti campeggiano in pianta stabile sotto ai piloni all'ingresso dell'edificio che ospitava il Palazzo del Turismo. Tutto intorno ovviamente è sporcizia e incuria. Lo stallo della riqualificazione dell'ex Hotel Marche e dello Iat si trascina dietro inevitabilmente la decadenza di un tassello situato in uno dei punti strategici del lungomare.

Nell'ottobre scorso la Regione aveva messo in vendita lo Iat per un milione 953.888 euro alla prima asta e per un milione 660.804 euro alla seconda asta. Le aste però sono andate deserte, proprio come quelle dell'Hotel Marche. In questo modo a rimetterci in qualche modo è anche il Comune di Senigallia che, con gli oneri di urbanizzazione derivanti dalla riqualificazione dei due edifici, potrebbe mettere mano alla riqualificazione di tutto il comparto dei Giardini Morandi. L'ambizioso progetto è quello di realizzare la riqualificazione dei Giardini Morandi, con la sistemazione del parcheggio, la realizzazione di un nuovo sottopasso di collegamento tra la stazione ferroviaria e la Rocca Roveresca e la parte del fortino di viale Bonopera. Il tutto però resta vincolato alla vendita dello Iat.

Nel frattempo, proprio come per l'ex Hotel Marche, sono continui i “rimpalli” tra chi deve occuparsi della manutenzione ordinaria e bonifica delle aree adiacenti ai due edifici. Per l'Hotel Marche proprio la scorsa estate il Comune aveva “intimato” alla Provincia di provvedere alla pulizia e sgombero da erbacce e quant'altro nell'area antistante e retrostante l'Hotel Marche che si affaccia sul lungomare Marconi.







Questo è un articolo pubblicato il 03-03-2018 alle 15:36 sul giornale del 05 marzo 2018 - 1637 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSfy