Amici della foce del fiume Cesano: "Continua l'occupazione del suolo agricolo con colate di cemento"

Senigallia 01/03/2018 - Domenica mattina, 4 marzo 2018, avrà luogo a Cesano l’annuale assemblea dell’associazione ambientalista Amici della Foce del Fiume Cesano (federata a Pro Natura).

All’ordine del giorno il rendiconto economico, l’attività svolta lo scorso anno e il programma per l’anno in corso.
L’occupazione del suolo agricolo (nonostante a parole siano in tanti a dire stop) e la persistente politica in tale direzione rientrano tra le principali preoccupazioni dell’Associazione senigalliese.

Ricordiamo che nemmeno un anno fa è stato realizzato a Cesano, sempre su terreno agricolo, un nuovo distributore di benzina e attualmente è in corso una nuova “colata di cemento” all’incrocio tra Strada della Bruciata, Strada Fiorini e Strada delle Cone.

Nonostante lungo le valli a noi vicinissime siano presenti ampi e diffusi capannoni industriali abbandonati (anch’essi costruiti anni fa su fertili terreni agricoli), questa scriteriata azione politica e industriale continua a danneggiare il suolo. Problemi che, oltre al debito pubblico, saranno a carico delle future generazioni, sempre più bisognose, invece, di politiche di sviluppo rispettose dell’ambiente, terre agricole e condizioni di equilibrio con l’ecosistema del nostro pianeta.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2018 alle 09:02 sul giornale del 02 marzo 2018 - 1993 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, associazione amici della foce del fiume cesano, cesano, fiume cesano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSa4





logoEV