La Caritas apre il centro a 30 ospiti per far fronte all'emergenza freddo

Senigallia 28/02/2018 - La neve e il freddo che in questi giorni stanno tenendo sotto scacco la città con disagi alla circolazione e sospensione di molte attività, stanno colpendo in particolar modo i senza tetto.

In tanti anche a Senigallia sono quelli che vivono per strada non avendo un posto caldo in cui vivere. E le temperature, spesso anche sotto lo zero, registrate in città in questi giorni, rischia di essere molto pericolosa per i clochard che si trovano in strada.

La Caritas di Senigallia ha deciso di correre ai ripari aprendo la struttura a 30 persone per accogliere chi vive in strada in condizioni precarie ed evitare situazioni drammatiche. Martedì, ma anche mercoledì dalle 17.00 presso il Centro di Solidarietà verranno offerte un tè o bevande calde a tutti gli ospiti con la possibilità di trascorrere il pomeriggio insieme con giochi di società.







Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2018 alle 09:55 sul giornale del 01 marzo 2018 - 1049 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aR9k





logoEV
logoEV