Fabbri e Finocchiaro: "Paese sta ritrovando fiducia. Non interrompere questo percorso"

24/02/2018 - Si è svolto venerdì a Fano, l’incontro “Impresa 4.0 e lavoro che cambia”, promosso dal Pd, con la partecipazione della candidata alla Camera nel collegio uninominale di Fano-Senigallia, Camilla Fabbri, e il ministro per i Rapporti col Parlamento Anna Finocchiaro.

Sono intervenuti all’iniziativa anche l’Assessore alla Attività Produttive della Regione Marche Manuela Bora, il vicepresidente dell’Assemblea Legislativa Regionale Renato Claudio Minardi, il capogruppo nel Consiglio comunale Alberto Bachiocchi e il candidato alla Camera nel collegio proporzionale Cristian Fanesi. “In questi giorni di campagna elettorale – ha detto Fabbri- ho visitato imprese e aziende, avendo modo di constatare la soddisfazione per le misure messe in campo dai nostri governi: industria 4.0, Jobs Act, ammortamento e super-ammortamento, investimenti in ricerca e innovazione sono apprezzati dalle imprese.

Non siamo ancora ai livelli pre-crisi ma si vede la luce alla fine del tunnel”. Anche per il ministro Finocchiaro “Gli indicatori dicono che in questi cinque anni sono cresciuti sia l’export delle aziende sia gli investimenti industriali: grazie all’azione dei governi di cui è stato protagonista il Pd, prima con Renzi e poi con Gentiloni, il nostro Paese sta ritrovando fiducia. Quando le imprese ricominciano a scommettere sul futuro significa che l’orizzonte si fa più sereno.

Per questo – ha concluso- sarebbe un grave errore interrompere questo percorso: il voto al Pd e ai candidati del centrosinistra è l’unica garanzia di stabilità”. In serata, Fabbri ha partecipato alla cena presso il circolo Arci di Fiumesino, a Falconara, insieme al ministro Finocchiaro, al presidente della Regione Luca Ceriscioli, alla senatrice Silvana Amati, al segretario provinciale Gincarlo Sagramola, al presidente del Consiglio Regionale Antonio Mastrovincenzo, al presidente del Consiglio comunale di Senigallia Dario Romano e tanti altri amministratori, sindaci e dirigenti della provincia di Ancona e non solo.

“Questa sera, qui, si è riunita una comunità che si riconosce nei valori democratici e che propone un’idea di Paese più giusto – ha detto Fabbri- Dobbiamo essere orgogliosi di essere parte di questa comunità e del lavoro che abbiamo svolto per condurre il Paese fuori dalla crisi più profonda della storia recente”.







Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 24-02-2018 alle 15:43 sul giornale del 26 febbraio 2018 - 355 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aR13