Sotto i Portici Ercolani un percorso ad ostacoli tra le deiezioni canine, i residenti protestano con ironia

Senigallia 22/02/2018 - Da mercoledì sotto i Portici Ercolani, in particolare nella zona della Ex Filanda, sono comparsi alcuni volantini di protesta contro gli incivili che portano a spasso i propri cani. In questi giorni infatti sono visibili, abbandonati a terra, non solo cartacce o sacchetti, ma anche escrementi canini.

Sui volantini, affissi sui portoni e sulle vetrine dei negozi, si legge: "Piove? Tranquillo, porta il tuo cane sotto la Filanda e partecipa a salta la m., attività ludica messa a disposizione dai filandari. Tanto dopo noi puliamo". Sembra i volantini siano opera dei residenti contro coloro che, specialmente quando piove, portano a passeggio i propri cani sotto i portici senza preoccuparsi di raccogliere le loro deiezioni. I portici diventano così per i pedoni che tentano di sfuggire alla pioggia, un percorso ad ostacoli.

"È un delitto che i settecenteschi Portici Ercolani, emblema della città, vengano trattati così", scrive qualcuno sui social, denunciando la situazione che si è venuta a creare.

I volantini, non mancano di sottolineare la gravità della situazione, invitando, seppur con ironia ad in comportamento più civile da parte di tutti i cittadini.








Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2018 alle 11:59 sul giornale del 23 febbraio 2018 - 4752 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRVQ