San Lorenzo in Campo: abbandono dei rifiuti, arrivano le fototrappole

20/02/2018 - Per contrastare l’abbandono selvaggio dei rifiuti, l’amministrazione comunale ha deciso di installare delle fototrappole per risalire ai responsabili. San Lorenzo in Campo vuole confermarsi un C omune fra i più virtuosi nel settore ambientale e per questo la giunta Dellonti ha deciso insieme a Rieco, che gestisce il servizio raccolta, di procedere con questa importante novità.

Il Comune laurentino, entrato a far parte dell’associazione nazionale dei “Comuni Virtuosi” pur e per s celte e progetti precisi per tutelare l’ambiente, e premiato nel dicembre scorso per l’ennesima volta come ‘Comune Riciclone”, vuole continuare ad accrescere la sensibilità ambientale della cittadinanza anche attraverso un’opera capillare di prevenzione. Proprio pochi giorni fa, due volontari laurentini hanno rimosso molti rifiuti abbandonati presso il ponte della Nevola, dopo l'accordo con l'assessore all'ambiente Luciana Conti e in collaborazione con gli operai del Comune. La Rieco ha consegnato nei giorni scorsi le fototrappole all’ufficio di polizia municipale, che sono dotate di un sensore e mimetizzabili nella vegetazione. C onsentiranno di fotografare gli abbandoni dei rifiuti. Le immagini verranno poi acquisite dai vigili urbani che visionandole potranno risalire ai responsabili.

“ E’ l’ennesima iniziativa importante in campo ambientale – sottolinea il sindaco Davide Dellonti -. Considerato che il fenomeno dell’abbandono di rifiuti purtroppo interessa anche il nostro territorio, abbiamo deciso l’attivazione di queste fototrappole che erano comprese nell’appalto con Rieco. Questa scelta non deve essere vista in un’ottica di repressione e sanzionatoria, ma bensì di prevenzione per evitare altri fenomeni di abbandono. Credo che molto sia riconducibile alla mancanza di conoscenza di come si smaltiscano certe tipologie di rifiuti e dei servizi che il Comune mette in campo. Mi riferisco, ad esempio, al centro del riuso e all’ecocentro che rappresentano grandi opportunità che pochi Comuni hanno. Dobbiamo capire che abbandonare rifiuti è un costo importante per tutta la cittadinanza”

Intanto prosegue anche l’opera di informazione da parte dell’amministrazione e di Rieco. Mercoledì 7 marzo alle 21, in sala consiliare si terrà un incontro pubblico per illustrare le nuove opportunità di riduzione della tassa sui rifiuti e spiegare le modalità di accesso a tali riduzioni e alle esenzioni. Verranno inoltre presentati i risultati ottenuti con la raccolta differenziata per l’anno 2017, si ribadiranno le regole essenziali per la corretta gestione dei rifiuti solidi urbani e si anticiperanno gli elementi innovativi che verranno introdotti nel corso del 2018 relativamente ai servizi ambientali.





Questo è un articolo pubblicato il 20-02-2018 alle 19:03 sul giornale del 21 febbraio 2018 - 575 letture

In questo articolo si parla di san lorenzo in campo, Comune di San Lorenzo in Campo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRR6