Fermignano, a settembre rubò merce per oltre 700 euro, individuata e denunciata

polizia 113 18/02/2018 - Nella settimana appena trascorsa sono stati effettuati mirati servizi di controllo del territorio da parte del personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Urbino, oltre 90 le persone complessivamente identificate.

In particolare è stata identificata l’autrice di un ingente furto avvenuto a Fermignano lo scorso mese di settembre presso un supermercato, per un valore di oltre 700 euro, insieme alla complice.

Si tratta di due italiane senza fissa dimora, provenienti dall’Abruzzo, già conosciute alle forse dell'ordine per fatti analoghi.

L'attività di indagine è sorta a seguito di una segnalazione avuta da parte del personale del supermercato di Fermignano lo scorso dicembre che aveva notato il fare anomalo di due donne all’interno della struttura; l’intervento tempestivo di un agente aveva permesso di sventare un furto con modalità simili a quello portato a termine invece a settembre.

In pratica le due donne avevano con sé delle borse che erano state schermate per evitare il suono del dispositivo antitaccheggio. Una donna in tale frangente era stata subito fermata dall’agente, la seconda è stata identificata e denunciata ora al termine dell’attività successiva di indagine.





Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2018 alle 23:06 sul giornale del 19 febbraio 2018 - 600 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, fermignano, furto, articolo, antonio mancino, furto in supermercato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRNY





logoEV