Incontro con Angelo Sferrazza dell’ANPC a Palazzo Mastai

15/02/2018 - Si è tenuto, mercoledì 14 febbraio alle 11,30, presso la Sala rossa di Palazzo Mastai un proficuo e stimolante incontro di amici, soci e cittadini con il dr. Angelo Sferrazza, Vice Presidente Nazionale dell’Associazione Partigiani Cristiani, per intenderci bene, quelli dell’indimenticabile amico marchigiano Enrico Mattei.

A dire il vero, l’incontro è stato richiesto e sollecitato dallo stesso Sferrazza che, accompagnato dal prof. Gastone Mosci dell’Università “Carlo Bo” di Urbino, proprio ieri si è recato nelle Marche facendo tappa a Senigallia per raccogliere pareri ed umori vari, proposte e suggerimenti validi da tenere poi in considerazione. Alla presenza di alcuni autorevoli ed interessati esponenti del mondo culturale e sociale del territorio miseno, tra cui il dr. Giovanni Tinti, il prof. Mario Capotondi, Gabriele Cameruccio, Giorgio Albani, il prof. Vincenzo Prediletto e il prof. Mosci, il saggio ed esperto Franco Porcelli, segretario territoriale dell’ANPC, ha dato il benvenuto a tutti i convenuti ed all’illustre ospite-relatore prima di dargli la parola.

A questo punto, il dr. Sferrazza ha fatto il punto della situazione con toni garbati e precise considerazioni sul problema dell’imminente riorganizzazione della Presidenza Nazionale, con l’intento mirato all’ingresso di un secondo marchigiano stimolando ed allargando la rete degli organismi provinciali delle Marche. Nel corso dell’apprezzato discorso è intervenuto telefonicamente, conversando con il dr. Sferrazza, Porcelli ed alcuni presenti, l’on. Adriano Ciaffi da Macerata. E’ scaturito subito dopo un animato dibattito ricco di spunti e indicazioni di nomi di alcune personalità marchigiane di forte richiamo e sicura esperienza politica ed autorevolezza che saranno certo risentite e magari più in là appoggiate e candidate. In effetti, sono emerse diverse disponibilità nelle Marche, in Umbria e principalmente in Toscana.

Tutto sarà aggiornato alla fine di marzo per una specifica realizzazione in Valmisa, mentre verso l’ultima settimana d’aprile è previsto un Convegno regionale sempre a Senigallia per la definizione del nuovo organismo direttivo regionale. Al termine dell’incontro intorno alle 13,30 il gruppo degli ospiti e degli organizzatori si è recato per una simpatica conviviale dove si è ulteriormente approfondito il dibattito.

A cura di Vincenzo Prediletto







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2018 alle 21:37 sul giornale del 16 febbraio 2018 - 333 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRJz





logoEV