Minori beccati con la marijuana al Foro: giro di vite contro la droga

agostino licari 03/02/2018 - Proseguono costanti i servizi di controllo, da parte del personale del Commissariato di Polizia di Senigallia coordinati dal vice questore aggiunto Agostino Licari, diretti al contrasto del fenomeno dello spaccio e dell’uso di sostanze stupefacenti specie tra i giovani.

In questo ambito sono state svolte specifici accertamenti che hanno interessato diverse zone della città . Gli agenti hanno passato al setaccio le zone del centro dove in passato sono state segnalate presenze sospette. In particolare, nella zona della Rocca Roveresca sono stati controllati tre soggetti, tutti extracomunitari, risultati in regola con il permesso di soggiorno ma con precedenti in materia di stupefacenti.

Successivamente gli agenti si sono spostati nella zona del Foro Annonario, luogo frequentato da giovanissimi, e dove in diverse occasioni sono stati accertamenti episodi di consumo di stupefacenti. Durante il servizio di controllo i poliziotti hanno effettuato una prima verifica e hanno notato due soggetti , vicini tra di loro, che parlavano e dopo poco hanno notato uno scambio. In quel momento hanno deciso di intervenire, bloccando uno dei due soggetti che è stato immediatamente identificato, risultando essere un ventenne della provincia originario di Fano, D.A., che, alla richiesta degli agenti , ha mostrato un involucro contenente circa un grammo di marijuana.

Successivamente, i poliziotti sono riusciti a bloccare anche l’altro giovane che, nonostante la minore età, è già noto alle forze di Polizia per precedenti per reati contro la persona ed in materia di stupefacenti. Il minore una volta identificato è stato condotto in Commissariato e di seguito all’intervento venivano contattati i familiari. Effettuati i necessari controlli, il giovane è stato trovato in possesso di diversi involucri contenenti marijuana ed alcune banconote ritenute provento dell’attività di spaccio.

Per tali motivi, gli agenti hanno proceduto al sequestro di quanto trovato ed al deferimento avanti alla Procure dei Minori del giovane accertato aver ceduto la dose ed alla Prefettura dell’acquirente in quanto consumatore. Nell’ambito di tali servizi , gli agenti hanno effettuato un controllo a carico di tre giovani che venivano trovati all’interno di un veicolo in zona lungomare da Vinci. Alla vista degli agenti , due di essi effettuavano movimenti sospetti ed infatti, i poliziotti hanno rinvenuto per terra una piccola scatola all’interno della quale c’era della marijuana, mentre l’altro giovane estraeva un involucro contenente diversi grammi di hashish.

I due soggetti P.G. e C.T. entrambi ventenni dell’interno jesino, condotti in Commissariato, dopo gli opportuni controlli, sono stati segnalati in qualità di assuntori di stupefacenti.





Questo è un articolo pubblicato il 03-02-2018 alle 12:37 sul giornale del 05 febbraio 2018 - 4231 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRj9