Calcio a 5: sconfitta la serie B, vittorie per under 19, juniores e allievi di Corinaldo

30/01/2018 - In un campionato atipico causa ritiro, nella seconda giornata, della squadra Porto San Giorgio con la conseguenza di zero retrocessioni, trovare le motivazioni, per chi le motivazioni le aveva nella lotta per la salvezza, è difficile.

Gli alibi non ci sono mai piaciuti e mai li abbiamo utilizzati, ma gli obiettivi smuovono le montagne, cibano l’orgoglio, la loro assenza genera routine e poca fame. L’unica spinta emotiva, al di là dello slogan “spazio ai giovani” (come se non ne avessimo in rosa e in campo) è di cercare di non arrivare ultimi, magari di avere qualche moto di fierezza e di arricchire il bagaglio d’esperienza.

Fatto il preambolo, la trasferta a Forlì vede tornare il Corinaldo sconfitto, ma non senza avere combattuto. Il gol del vantaggio locale, l’unico di tutta la gara, viene siglato al 2’ del primo tempo poi i padroni di casa non rischiano molto, mentre, ca va sans dire, il Corinaldo si, mancando, però della cattiveria giusta davanti alla porta. A dieci secondi dalla fine, con in campo il quinto di movimento, i corinaldesi sfiorano di un nonnulla il pareggio. Nonostante l’insuccesso, buona prova della squadra di Gurini. Ora un turno di riposo (si doveva giocare contro il Porto San Giorgio), poi un altro stop (gioca la Nazionale) poi, finalmente, di nuovo in campo in casa del Futsal Cobà.

Il capitano Antonello Balducci: “Un campionato con l'obiettivo raggiunto a settembre dove diventa complesso trovare i giusti stimoli in modo continuativo. Abbiamo colto l'occasione per cercare di far crescere alcuni giovani del settore giovanile e lavorare su alcuni aspetti tecnici e concetti tattici nuovi che possano arricchire il bagaglio personale di ognuno. È un campionato che deve essere di crescita e maturazione a livello organizzativo, tattico e tecnico per poter essere pronti in futuro a fronteggiare le diverse tipologie di partite che si presenteranno: ovviamente, come in ogni percorso, ci possono essere degli intoppi, con l’alternanza di fasi positive a momenti più difficili soprattutto contro squadre forti come ci sono quest’ anno in serie B. Noi dobbiamo proseguire sereni nella crescita rispecchiando la filosofia societaria e portando avanti un discorso tecnico abbinato ai nostri principi di passione, attaccamento e valori che vanno al di là del campo.”

UNDER 19, 15°g. Corinaldo-Buldog Lucrezia 5-1

(Agostinelli 3, Pianelli 2)

JUNIORES, Girone Gold, 3°g.- Corinaldo-Cus Macerata 8-5

(Agostinelli 3, Bacchiocchi 3, Pianelli, Ciarloni)

ALLIEVI, 17°g. Corinaldo-Tavernelle 13-1

(Vitale 3, Khorassani 2, Fogliadoro, Baldassarri, Bagnati 2, Artibani 2, Biondi, Subissati)

GIOVANISSIMI, 12°g. Corinaldo-PesaroFano 3-7

(Cenci 2, Guazzarotti)







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2018 alle 10:06 sul giornale del 31 gennaio 2018 - 332 letture

In questo articolo si parla di sport, ASD Calcio 5 Corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRaU