Biodiversità in città, un airone vicino al campus scolastico

30/01/2018 - Da qualche giorno un Airone guardabuoi (Bubulcus ibis) sta stazionando intorno al campus scolastico di Senigallia.

Non è passata inosservata la presenza dell'esemplare in centro città e così in diversi lo hanno fotografato pubblicando le foto sui social.

L'airone guardabuoi, è un ardeide di taglia media (altezza 25 – 30 cm) dal piumaggio bianco e dal collo corto, becco giallo, zampe grigie. Durante la stagione riproduttiva gli adulti sfoggiano una livrea più colorata con piume arancioni sul vertice, sulla nuca e sul dorso, becco e zampe di colore carnacino. L'abito invernale è bianco con becco giallo, come quello che è stato possibile osservare in questi giorni in città.

Gli aironi guardabuoi amano frequentare gli ambienti umidi, e costruiscono i loro nidi nido su salici arbustivi e piante di boschi umidi. Si tratta di una specie protetta.

Non raro invece vederli nelle campagne senigalliesi. Una residente racconta infatti che da diversi anni sono visibili nella zona di San Silvestro: "Nel periodo tra settembre e ottobre, quando i trattori arano, intere colonie di aironi si aggirano nella zona, oltre una trentina, con le loro piume bianche e il becco giallo e vanno alla ricerca di invertebrati che emergono dal terreno durante la lavorazione dei campi".







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2018 alle 10:09 sul giornale del 31 gennaio 2018 - 1619 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRaW