Ostra: Progetto Ostra, continua lo stato d'incuria del Palazzetto dello Sport

29/01/2018 - Purtroppo continua il grave stato di incuria in cui l’Amministrazione Storoni lascia il Palazzetto dello Sport di Ostra.

Nonostante i nostri reiterati richiami sullo stato di completo abbandono da parte dell’Amministrazione Comunale nella gestione dell’impianto - non ultimo quello dell’anno scorso quando abbiamo segnalato la presenza di numerosi scorpioni nel deposito attrezzi riservato alla scuola - la situazione non è affatto cambiata. Diversi genitori ci hanno segnalato, infatti, che negli ultimi mesi il Palazzetto è ancora più sporco e pieno di polvere (come si può notare dalle foto che riportiamo), tanto da essere un serio rischio per la salute di chi lo frequenta.

Abbiamo solo ora appreso che il mese scorso, una persona che frequentava il Palazzetto ha accusato, proprio a causa della considerevole presenza di polvere dovuta alla scarsa pulizia dell'edificio, un grave attacco di dispnea, che l’ha costretta ad essere trasportata all’Ospedale di Senigallia, ove i medici le hanno diagnosticato allergopatia respiratoria da acari della polvere ed hanno prescritto (oltre a idonee terapie mediante la somministrazione di farmaci) anche il rispetto delle “norme di prevenzione ambientale da adottare anche in palestra” (in altre parole, hanno consigliato di pulire meglio la palestra). Un epilogo davvero grave che avrebbe dovuto indurre il primo cittadino a prendere immediatamente le dovute precauzioni per garantire l’igiene del luogo, ma così non è stato.

Quello che più sconcerta è che la situazione non solo non è cambiata dopo il malore che vi abbiamo descritto, ma neanche dopo che è giunta al Sindaco Storoni, all’inizio di gennaio, una segnalazione scritta di quanto accaduto ed una formale diffida a sottoporre l’edificio ad una accurata pulizia, nonché ad adottare tutti gli accorgimenti necessari affinché non si verifichino più casi analoghi. Speriamo che, almeno stavolta, il Sindaco Storoni ci risparmi la sua solita poesiola in politichese che, oramai, come un “disco rotto” è solito ripetere ai cittadini che protestano, ma ponga rimedio alla sua inefficienza nell’immediatezza… ne va della salute dei nostri ragazzi.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2018 alle 11:17 sul giornale del 30 gennaio 2018 - 1396 letture

In questo articolo si parla di politica, ostra, progetto ostra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQ9P