Tragedia al Cngei: ragazzino di 14 anni si impicca nella sede degli scout

26/01/2018 - Tragedia shock quella che si è consumata nel tardo pomeriggio di venerdì all'interno delle sede Scout del Cngei, in via Stradone Misa.

Un ragazzino di 14 anni si è tolto la vita impiccandosi ad una trave del soffitto del piano superiore dell'edificio. Il ragazzo, figlio di una famiglia nota in città, si era recato nella sede del gruppo scout che frequentava. Poi il gesto estremo.

Dopo l'incontro con alcuni amici alla sede scout per preparare delle cose per il giorno seguente, il ragazzino si è infatti nascosto nell'edificio, al piano superiore. Non vedendolo rientrare i genitori hanno dato l'allarme. Dopo averlo chiamato invano hanno contattato i suoi amici e qualcuno è tornato indietro a vedere cosa fosse successo scoprendo quanto accaduto.

Giunti sul posto anche i genitori che hanno avuto un malore e sono stati portati al pronto soccorso di Senigallia. Nel frattempo sul posto è giunta l'ambulanza del 118, ma per il 14enne non c'era più nulla da fare.

Sul posto sono arrivati i Carabinieri, il medico legale, e anche il consigliere comunale, membro del gruppo scout Maurizio Perini.


di Giulia Mancinelli e Sara Santini
redazione@viveresenigallia.it




Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2018 alle 23:50 sul giornale del 27 gennaio 2018 - 18213 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQ62