Partito il piano sosta: al via i lavori in via Cellini, alla stazione e allo stadio. Ecco i progetti

24/01/2018 - Parcheggio in struttura in via Cellini, nuove strisce blu allo stadio e alla stazione: sono partiti i lavori che porteranno alla realizzazione di tre nuove aree sosta a sostegno del centro storico.

Il cantiere del parcheggio in struttura di via Cellini è partito a inizio della settimana. Si tratta di una struttura a tre piani, i primi due seminterrati e coperti e il terzo scoperto, per un totale di circa 300 posti. Un parcheggio di proprietà della curia, realizzato dalla ditta SenParkTeck s.r.l. ma gestito in collaborazione con il Comune per garantire tariffe agevolate.

I nuovi parcheggi alla stazione sarano realizzati a raso in accordo con Rete Ferroviaria Italiana, proprietaria di parte dell’area, e prevede la creazione di 51 nuovi stalli di sosta (di cui 3 predisposti per la ricarica elettrica), che andranno ad aggiungersi ai 22 già esistenti e all’area riservata ai mezzi a due ruote sul lato nord della stazione. Il progetto prevede anche la creazione di un percorso pedonale protetto verso via Perilli.

I parcheggi allo stadio andranno a completare l'intervento già realizzato nel 2015 con la bonifica dell’area situata in via dello Stadio, in posizione adiacente al parcheggio tra il “Bianchelli”, il vecchio Palazzetto dello Sport e il poliambulatorio. L'obiettivo è stato quello di "riqualificare l’area creando ulteriori spazi per la sosta delle autovetture in una zona a forte richiesta di parcheggi". Oltre all’ampliamento, è prevista la manutenzione ordinaria delle strade limitrofe e di alcuni tratti di marciapiedi, nonché del parcheggio situato tra lo stadio e il liceo classico “Perticari”. Inoltre, verrà interessata dall’intervento anche via Montenero, fortemente usurata anche a causa del ripristino dei sottoservizi. In questo caso, la realizzazione dei lavori è prevista tra i mesi di aprile e giugno.

“Tutti e tre i progetti – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – rappresentano una risposta alla necessità di ampliare l’offerta di posti auto in prossimità del centro storico, anche a fronte della crescita di turisti e visitatori registrata negli ultimi anni e che ha portato la nostra città a vivere pienamente la sua vocazione turistica, ben oltre la stagione estiva. Progetti, dunque, che andranno a vantaggio sia dei cittadini che delle attività economiche del centro. Ma non solo, gli interventi serviranno anche a riqualificare le aree dove verranno realizzati, come nel caso dei parcheggi in via Cellini e allo stadio, o a sottrarle dal degrado, come nel caso del parcheggio alla stazione. Per quanto riguarda il parcheggio di via Cellini si tratta di un intervento strategico per la città perchè attraverso investimenti privati verrà realizzata un’opera a servizio di tutta la collettività, per di più a pochi passi dal centro e adiacente a importanti strutture come l’ospedale, il seminario con la scuola media e gli impianti sportivi, la casa protetta e il poliambulatorio di via Campo Boario”.

"Particolare cura è stata posta nella progettazione e nella scelta dei materiali, al fine di mitigare l’impatto visivo -spiega il vice sindaco Maurizio Memè- Il risultato finale sarà una struttura leggera e modulare a graticcio, con finitura in acciaio corten, che collegherà il lungo muro di sostegno in cemento esistente con quella prefabbricata del parcheggio. La fioriera naturale che si creerà sul retro del muro alimenterà le diverse varietà di piante rampicanti e ricadenti, che ricoprendo il manufatto ne favoriranno l’integrazione ambientale".

Rispetto al parcheggio alla stazione solo per il momento slitta la realizzazione del fast parcking (ossia il parcheggio a due piani per via di alcuni lavori che stanno per partire alla stazione) ma il parcheggio a raso è il primo step sul quale proseguire poi il completamento dell'opera.

"Anche in questo caso, grande cura è stata data alla mitigazione ambientale. Infatti, gli alberi pericolanti che sono stati abbattuti per acquisire lo spazio necessario alla realizzazione del parcheggio saranno sostituiti con essenze arboree e cespugli. L’esecuzione dei lavori è prevista tra i mesi di ottobre e dicembre di quest’anno -aggiunge l'assessore ai lavori pubblici Enzo Monachesi- con questi interventi diamo una soluzione strutturale alla questione dei parcheggi, mantenendo fede all’impostazione che ci siamo sempre dati: quella di creare aree di sosta a corona per mantenere il centro storico libero dal traffico”.







Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2018 alle 13:37 sul giornale del 25 gennaio 2018 - 4191 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQ1c