Montemarciano: scippata alla fermata del bus, vittima una anconetana di 57 anni

23/01/2018 - Scippata alla fermata dell'autobus. Una aggressione shock quella di cui è rimasta vittima una infermiera di 57 anni di Ancona.

Erano circa le 20,30 di lunedì quando la donna, una 57enne di Ancona, si trovava alla fermata dell'autobus in viale Europa, una strada all'interno di un quartiere residenziale, che collega il centro di Montemarciano con Marina. La signora, di professione infermiera, stava aspettando l'arrivo dell'autobus diretto ad Ancona, città dove vive. Proprio mentre era in attesa dell'arrivo del mezzo, improvvisamente si sono avvicinati due uomini.

Anche se la strada è bene illuminata dall'illuminazione pubblica, attorno era comune buio considerata l'ora serale. Uno dei due, con i volti parzialmente travisati da sciarpe e berretti, ha intimato alla signora di consegnargli i soldi che teneva nel portafogli. La donna ha subito ritratto la borsa, stringendola a sé replicando che non aveva intenzione di cedere. A quel punto l'uomo è passato alle maniere forti. Il malvivente ha afferrato al borsa della donna che a sua volta continuava a trattenerla. Per ottenere il suo scopo l'aggressore è passato alle maniere forti. Ha strattonato violentemente la donna che è stata sbalzata a terra dovendo, a quel punto, lasciare la presa. Il malvivente in pochi istanti, senza perdere tempo, ha aperto la borsa e ha estratto il portafogli. Invece di scappare, lo ha aperto, ha sfilato le banconote e poi lo ha rigettato a terra insieme alla borsa. L'uomo è poi scappato con il suo complice e con in mano circa 100 euro.

La signora, sotto shock, dopo qualche esitazione è riuscita a rialzarsi e con il cellulare ha chiesto aiuto. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri che hanno prestato le prime cure del caso alla signora, l'hanno rassicurata e tranquillizzata. Fortunatamente l'infermiera non ha riportato ferite, a parte qualche contusione, anche se la paura è stata molta. Ai militari, dopo essersi ripresa, è riuscita a raccontare l'accaduto. La donna ha descritto la scena dell'aggressione, lo scippo e la fuga. I carabinieri stanno ora investigando per riuscire a risalire agli autori dello scippo.





Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2018 alle 23:40 sul giornale del 24 gennaio 2018 - 3419 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, montemarciano, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQYv