La Rivoluzione di Ottobre: un incontro in biblioteca Orciari

23/01/2018 - La Biblioteca “Luca Orciari” organizza per venerdì 26 gennaio alle ore 21.00 l'incontro "La Rivoluzione di Ottobre Implicazioni sociali, storiche, artistiche". La rivoluzione russa ha segnato pesantemente il Novecento, rendendolo il secolo breve, secondo la concezione del grande storico Hobsbawm.

La Biblioteca “Luca Orciari” di Marzocca, a cento anni dagli eventi che sconvolsero la Russia dell’autocrazia zarista, organizza sull’argomento una conferenza che vede protagonisti tre giovani e valenti storici, animatori della giovanile “Associazione Culturale Riflessistorici”. Saremo da loro aggiornati sui risultati della più recente storiografia. Il meccanismo rivoluzionario nelle sue dinamiche sociologiche costituirà il tema della relazione di Alessandro Gherardi, mentre Cristiano Saccoccia ci parlerà di Esenin, il cantore ribelle della Russia.

La guerra nella concezione leninista della rivoluzione sarà messa in rilievo da Pier Paolo Alfei. Sono invitati a partecipare a questa iniziativa culturale di rilevante importanza tutti gli autentici appassionati della Grande Storia, che di certo non vorranno mancare ad un dibattito vivace ed interessante. Coordina la serata il prof. Giulio Moraca







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2018 alle 17:32 sul giornale del 24 gennaio 2018 - 339 letture

In questo articolo si parla di cultura, Biblioteca Orciari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQYo