Laboratorio analisi: Comitato, "Flop della nuova organizzazione decisa dal Direttore dell’area Vasta 2, Dr. Bevilacqua "

laboratorio analisi Senigallia 19/01/2018 - Dispiace dirlo, perché come cittadini siamo amareggiati che prosegua, anzi aumenti, il disagio e lo sconcerto tra i senigalliesi che devono fare gli esami del sangue presso il servizio di Laboratorio Analisi di Senigallia, ma il Comitato ancora una volta aveva ragione.

Quando criticavamo, non più tardi di martedì 16 Gennaio c.a., la proposta fatta in IV° Commissione Sanità dal Direttore dell’AV2 e appoggiata dai suoi componenti, Dr.ssa Angeletti, Sindaco Mangialardi, Assessore Dr. Girolametti, con la quale si decideva l’apertura del terzo sportello presso la palazzina della Cassa/Cup (ex Radiologia), avevamo purtroppo ragione.

Contestavamo la decisione proposta perché, secondo logica, non ha senso aprire uno sportello in una palazzina distaccata dal servizio Analisi quando vi è la possibilità di fare lì, in Laboratorio come proposto da noi, un identico sportello in un locale inutilizzato, già esistente, adiacente agli altri 2 punti di accettazione-pazienti.

Giovedi 18 Gennaio: questo accadeva nel terzo sportello, quello deciso dalla Direzione e fuori dalla palazzina del Laboratorio.

-File lunghissime di pazienti con tempi burocratici inaccettabili per la presa in carico dell’impegnativa, il pagamento di tikets o dichiarazione di esenzione, la firma per ritiro della risposta o per accedere via web al risultato degli esami.

Il n.24 ha atteso per ben 40 minuti prima di poter accedere allo sportello. Poi da lì sarebbe dovuto andare alla palazzina del Laboratorio, attendere il suo turno e fare il prelievo. Totale 1 ora. Ha deciso di andarsene; altri rimasti brontolavano criticando aspramente questa organizzazione che ha visto l’ultimo paziente andare in Laboratorio alle ore10.15.

Questo non succedeva mai precedentemente, fino a 1 anno fa circa, perché gli esami, con tutti gli sportelli di accettazione presenti all’interno del Laboratorio, finivano alle ore 9.30. I cittadini non dovevano girare da una palazzina all’altra e fare code estenuanti, anche perché chi fa le analisi non le fa per simpatia ma per necessità di salute e quindi deve essere messo nelle migliori condizioni fisiche e psicologiche. E questo purtroppo la nuova organizzazione imposta non prevede.

Quello che poi rende la vicenda ancor più paradossale è che, mentre al terzo sportello i tempi di accettazione erano lunghissimi, gli altri sportelli di front-office all’interno del servizio erano quasi vuoti, così come i 3 punti prelievo, per assenza di pazienti. Se i tre sportelli fossero stati vicini quelli che erano liberi avrebbero, perlomeno momentaneamente, potuto aiutare lo sportello intasato dalla ressa dei pazienti agevolando così i tempi di attesa dei cittadini.

Inoltre questa nuova organizzazione va a confliggere, crea disagio e intasa gli sportelli della Cassa Ospedaliera anch’essi ubicati negli stessi locali, disseminando confusione e malcontento tra gli utenti che vi accedono.

Questo noi lo avevamo previsto e detto chiaramente ai vertici sanitari della IV commissione che però non ci ascoltano. Noi siamo tra la gente e conosciamo i problemi, loro bisognerebbe che ci venissero ogni a tanto a verificare la bontà delle scelte che fanno.

Siamo solidali infine con gli addetti, del front-office e sanitari, per il loro impegno, la loro professionalità e la dedizione che mettono nel cercare di soddisfare le necessità e i diritti dei cittadini. A loro va il nostro plauso anche se queste loro energie sono purtroppo vanificate da organizzazioni teoriche che molto sanno di emergenza ma che nulla hanno di pratico perché non verificate sul campo e che non risolvono certamente il problema del declassamento sanitario del Laboratorio Analisi. Direttore Bevilacqua riveda la sua decisione, dislochi il terzo sportello all’interno della palazzina del Servizio di Analisi e si mette dalla parte dei cittadini senigalliesi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2018 alle 11:34 sul giornale del 20 gennaio 2018 - 2086 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, ospedale, senigallia, Comitato Cittadino per la difesa Ospedale Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQQV