Loreto: si spacciavano per titolari di una ditta di autonoleggio. Denunciati per truffa

17/01/2018 - Nel pomeriggio di martedì, i Carabinieri di Loreto, a conclusione di accertamenti avvenuti a seguito di una denuncia per truffa subita da un 42eene di Faenza, sporta il 24 di luglio dello scorso anno nella caserma di Loreto, hanno denunciato due uomini per truffa in concorso.

G.P, queste le sue iniziali, 65enne, nato e residente ad Ancona e G.F., queste le sue iniziali, 42enne, nato ad Ancona e senza fissa dimora ma di fatto domiciliato a Rimini, rispettivamente titolare e socio collaboratore di una ditta di autonoleggio nella zona Industriale Baraccola, entrambi pluripregiudicati.

I due uomini, dopo avere pattuito il noleggio di un auto con la vittima si sono fatti accreditare tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla stessa società 500 euro come caparra dovuta per i costi di apertura pratica, omettendo di consegnare l'auto e rendendosi irreperibili subito dopo avere incassato il denaro.

Le indagini sul conto dei due truffatori proseguono in quanto è stato accertato che i due usavano fittiziamente la loro attività, chiusa tra l'altro fraudolentemente, avendo già commesso altre truffe con la stessa tecnica ai danni di altri malcapitati che sono stati identificati ed invitati a denunciare la truffa subita.





Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2018 alle 16:21 sul giornale del 18 gennaio 2018 - 815 letture

In questo articolo si parla di cronaca, truffa, pluripregiudicato, società fallita, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQMH





logoEV