Inseguimento in aperta campagna, ladri fuggono ed abbandonano auto. A bordo arnesi da scasso

Carabinieri di notte 17/01/2018 - Inseguimento da parte dei Carabinieri in aperta campagna, ladri fuggono ed abbandonano auto. Il mezzo era stato rubato. A bordo arnesi da scasso.

A Numana – frazione Marcelli, nella serata di martedì alle ore 18:00 circa, i militari in turno dell’Aliquota Radiomobile e della Stazione di Numana, in via Marina II^, intercettavano una BMW X6 di colore nero, che alla vista delle due autoradio, si dava a precipitosa fuga e veniva abbandonata, poco dopo in aperta campagna, da due individui sconosciuti, vestiti di nero e con volto travisato, che la occupavano che altresì riuscivano ad eludere la cattura facendo perdere le proprie tracce fuggendo a piedi.

Dagli immediati accertamenti esperiti, emergeva che l’auto, risultata di proprietà di un 57enne di Osimo, era provvista di due targhe anch’esse di origine furtiva e corrispondenti ad Fiat Punto di proprietà di un noto carrozziere di Castelfidardo, titolare di un’autocarrozzeria nella zona industriale del Cerretano, dove entrambi i suddetti veicoli erano custoditi ed erano stati asportati durante la notte tra il 13 e il 14 gennaio scorso.

Durante le ricerche dei malviventi, svolte nei pressi del luogo del rinvenimento e protratte fino al mattino odierno, alle successive ore 00:30 circa, i medesimi militari operanti intercettavano un’Alfa Romeo 166, di proprietà di un 80enne di Castelfidardo, titolare anch’egli di un’officina meccanica, sempre a Castelfidardo poco distante dalla predetta autocarrozzeria, dove era stata asportata nella medesima nottata.

Anche il conducente di quest’ultimo veicolo si dileguava a forte velocità e lo abbandonava in una stradina appartata sita nei paraggi, facendo perdere le proprie tracce. A bordo di entrambe le auto, restituite al termine degli accertamenti investigativi ai legittimi proprietari, si rinvenivano e sequestravano numerosi strumenti da scasso, nonché alcuni attrezzi agricoli ed un computer portatile, ritenuti provento di altri furti, in corso di accertamenti e del valore totale stimato in € 2.500,00 circa.

Dagli elementi raccolti, a banda di ladri di almeno cinque persone, si era organizzata per consumare una serie di furti tra i comuni di Numana, Castelfidardo, Loreto e Osimo, desistendo e abbandonando in fuga i veicoli, inseguiti dall’intervento dei carabinieri.





Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2018 alle 15:03 sul giornale del 18 gennaio 2018 - 2008 letture

In questo articolo si parla di cronaca, numana, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQMn





logoEV