Le befane dell'Auser alla Casa Protetta per Anziani

12/01/2018 - Lieto pomeriggio di festa e musica alla casa protetta per anziani di Senigallia, dove un folto gruppo di volontari dell’AUSER guidati da ben due befane, come già fatto negli scorsi anni, hanno donato le calze e un sorriso ai ” giovani” ospiti.

Accompagnati dalle belle canzoni del dj Renzo alla consolle, i volontari oltre alla consegna delle calze da parte delle due befane, hanno allietato il pomeriggio con balli e canti, conclusosi con un bel trenino cui hanno preso parte anche alcuni ospiti, nonostante la non più giovane età.

L’iniziativa dell’Auser è stata molto apprezzata e non si esclude qualche altra “incursione” per le prossime feste di carnevale. Tra l’altro l’Auser è da tempo presente presso la casa protetta con propri volontari, che collaborano con il personale nell’assistenza degli anziani non autosufficienti. Oltre a tale servizio L’Auser di Senigallia (Associazione per l’invecchiamento attivo) OnLus, con oltre 120 soci, da oltre 12 anni svolge il servizio di trasporto sociale anziani e disabili su tutto il territorio comunale, frazioni comprese, unitamente ad altra associazione di volontariato Anteas, con convenzione con il Comune di Senigallia.

Inoltre viene garantito il servizio “Ausilio Spesa” per anziani, con il contributo della Cooperativa Alleanza 3.0 e numerosi altri progetti solidali tra i quali: Telefono amico Filo d’Argento tel.071/698900; progetto Vicini di casa per assistenza agli anziani soli; progetto estati solidali per disabili; servizio a favore del centro Primavera; servizio di trasporto ai ragazzi che frequentano il centro ricreativo il Germoglio e tanti altri progetti in collaborazione con la Consulta del Volontariato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2018 alle 09:26 sul giornale del 13 gennaio 2018 - 609 letture

In questo articolo si parla di attualità, auser, associazione auser

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQBT