Nuovo piano sosta: si paga anche con bancomat, parcheggi in via Cellini e allo stadio

11/01/2018 - Rivoluzione in arrivo sul fronte della sosta. La Giunta sta mettendo a punto il nuovo piano dei parcheggi che si basa su una riorganizzazione delle aree a disposizione, la creazione di nuovi parcheggi e anche nuovi metodi di pagamento e nuove tariffe.

Alcune novità sono già i vigore. Dal 1° gennaio per chi paga con la app MyCicero la prima mezz'ora di sosta è sempre gratis anche se sono state abolite le frazioni orarie e quindi la sosta minima sono sessanta minuti. In questioni giorni è iniziata anche la sostituzione dei parchimetri per poter pagare anche con bancomat e carte di credito.

“Con il piano di riorganizzazione dei parcheggi vogliamo anzitutto arrivare ad una omogenizzazione della sosta -afferma il sindaco Mangialardi- oggi abbiamo aree a disco orario, altre a pagamento, altre miste. Il primo passo sarà questo. E sempre di più incentiveremo il pagamento della sosta tramite app.”. Altra novità sarà la realizzazione di nuove aree per i parcheggi, che “naturalmente” saranno con strisce blu.

“Nei primi mesi del 2018 completeremo la realizzazione dei nuovi parcheggi (una trentina ndr) alla stazione -annuncia il primo cittadino- e a giorni saranno appaltati i lavori per la realizzazione di nuovi parcheggi allo stadio. Importante saranno poi i lavori che saranno avviati tra qualche mese per il nuovo parcheggio in struttura di via Cellini, un'area di proprietà della curia, ma gestita in convenzione con il comune. Il tutto per circa 300 posti”.

Dagli oneri di urbanizzazione di interventi in aree private arriveranno altre riqualificazione dove sarà possibile ricavare ulteriori parcheggi. Come alla ex Pesa con la riqualificazione dell'ex Molino Tarsi o in via Baroccio con la riqualificazione dell'area Quattrocchi.





Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2018 alle 05:32 sul giornale del 12 gennaio 2018 - 2249 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli, politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQyt