Comitato Cittadino e Tribunale del Malato, a Volpini, "Ora portare a termine l'installazione della Risonanza"

comitato cittadino per la difesa ospedale di Senigallia 11/01/2018 - L’articolo pubblicato su Vivere Senigallia in merito al “monitoraggio costante” sull’installazione della Risonanza Magnetica a Senigallia è da considerare senza dubbio una prima vittoria dell’impegno appassionato con cui il Comitato Cittadino per la difesa dell’Ospedale di Senigallia e il TdM hanno lottato contro la politica delle amministrazioni, che tuttavia continuano a tenere in poco conto le necessità e la volontà dei cittadini.

Il Consigliere Regionale Volpini, che a tutti gli effetti è l’Assessore alla Sanità avendo ricevuto da Ceriscioli la delega, dopo aver denunciato nel comunicato tutti i ritardi e le mancanze nella gestione di questa semplice operazione, riconoscendo e descrivendo gli errori, ha fatto un atto di onestà intellettuale.

L’istallazione di un macchinario non può durare 3 anni a meno che non fosse stata acquistata, come purtroppo è successo, una nuova risonanza magnetica che però non andava bene per la stanza per cui era stata pensata perchè starebbe a dimostrare, nel migliore dei casi, una incompetenza.

E’ come si fosse comperata un’auto che poi non va nel garage. Se si sbaglia si ammette, e lui lo ha fatto.

Pertanto quando ora si sbilancia, coinvolgendo il Direttore AV2 Bevilacqua, e dice “Si è finalmente sbloccata la situazione di stallo in cui versava l'installazione della nuova risonanza magnetica, sono ripresi i lavori per il completamento dell'opera e questo è fondamentale. Il direttore Bevilacqua segue personalmente il prosieguo dell'attività e i lavori dell'impresa affinchè stavolta non ci siano più intoppi. Non sono più ammissibili ulteriori ritardi. Comune e Regione hanno fatto quanto di loro competenza ed ora l'Asur deve concludere l'opera” noi confidiamo che non vengano fatti altri errori grossolani che dilatino i tempi, anche perché non è un fatto tra noi e lui ma tra lui e i cittadini che aspettano questa strumentazione da tanto, troppo tempo.

Ricordiamo però ad entrambi, Volpini e Dr. Bevilacqua, che vigileremo costantemente e che il 13 Novembre 2017 l’Ing. Clinico dell’ASUR Appignanesi, incaricata di parlare con gli inviati di Striscia la Notizia, si è presa l’impegno di installare la macchina entro Gennaio, massimo Febbraio 2018. Il video sta li a dimostrarlo e queste sono le date che chiediamo vengano rispettate.

Noi continueremo comunque, Comitato e Tribunale dl Malato, col tutto il nostro impegno a perseguire il nostro scopo che è quello di fermare il depotenziamento del nostro Ospedale attuato da una politica Regionale miope e partititica che nulla ha a che fare con le esigenze cittadine.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2018 alle 13:11 sul giornale del 12 gennaio 2018 - 755 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, ospedale, senigallia, Comitato Cittadino per la difesa Ospedale Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQAu