Al via la programmazione 2018: Mangialardi, "Servizi sociali, sviluppo economico e investimenti"

10/01/2018 - Dopo l'approvazione del bilancio di previsione finanziario armonizzato 2018-2020 durante la seduta del consiglio comunale del 21 dicembre, l'Amministrazione è pronta a dare il via alla programmazione del 2018.

Una programmazione che punterà in particolare su tre principali assi strategici: i servizi alla persona, lo sviluppo economico e gli investimenti. "Anzitutto - afferma il sindaco Maurizio Mangialardi - voglio ringraziare i consiglieri di maggioranza, che hanno collaborato alla redazione del bilancio e hanno dato ancora una volta prova di grande compattezza, e una parte di quelli di opposizione, che hanno dato il loro contributo critico. Il dato rilevante è che durante la discussione non sono stati presentati emendamenti significativi, fatto che certifica non solo la bontà delle scelte adottate, ma anche che le proposte spesso avanzate da alcuni consiglieri fuori dall'aula consiliare, al momento del dunque di rivelano per ciò che sono: pura demagogia". "L'obiettivo di questo - spiega il sindaco - è garantire quella coesione sociale che contraddistingue da sempre le scelte della nostra Amministrazione e che mette al centro la tutela delle fasce più deboli della popolazione insieme alla crescita economica del territorio. In questa direzione va la decisione di mantenere le cospicue risorse destinate ai servizi sociali e al sostegno della nostre imprese, come quella per la realizzazione dei grandi eventi che identificano Senigallia nel panorama nazionale e internazionale".

"Inoltre - aggiunge Mangialardi - come già avvenuto lo scorso anno grazie alle riforme nazionali dei governi Renzi e Gentiloni che consentono agli enti locali con bilanci sani e virtuosi di tornare finalmente a investire, siamo pronti a partire con alcuni importanti progetti. Infatti, l'approvazione del bilancio entro il 2017 ci permette di dare immediata eseguibilità ad alcuni importanti interventi, tra cui la manutenzione straordinaria di via Cellini, la realizzazione delle rotatorie della Penna e alla Cesanella e dello skatepark, la creazione dei parcheggi alla stazione, allo stadio e all'ospedale, e la riqualificazione di impianti sportivi come il Bianchelli e il campo da calcio di Marzocca. Molte delle risorse che saranno indirizzate verso questo tipo di investimenti deriveranno dagli oneri di urbanizzazione, dal recupero dell'evasione tributaria e dalle sanzioni al codice della strade".

È da sottolineare poi, sempre sul piano degli investimenti, che il 2018 segnerà la ripresa del progetto degli Orti del Vescovo, che prevede la realizzazione di 37 alloggi in edilizia agevolata per la locazione nell'ambito del recupero urbano di via delle Caserme, via dei Portici Ercolani e viale Cavallotti. Ma la vera novità amministrativa dell'anno appena cominciato sarà la nascita dell'Unione dei Comuni. "Va da sé che questo bilancio - conclude il sindaco - è strutturato per concretizzare entro marzo il percorso avviato per la costituzione dell'unione comunale. Un progetto innovativo, pensato per il bene comune di tutti i territori coinvolti, capace di offrire ai cittadini migliori servizi, risparmio della spesa, maggiori investimenti e semplificazione della macchina amministrativa".

Segnali importanti arrivano anche sul terreno della politica tributaria: "Abbiamo voluto dare un segno di discontinuità - dice l'assessore al Bilancio Gennaro Campanile - non solo evitando aumenti, ma, come nel caso Tari, abbassando sensibilmente le aliquote sia per le famiglie che per le imprese. Gli unici incrementi, peraltro modesti, non riguarderanno i tributi dovuti dai cittadini, bensì la tassa di soggiorno. Fondamentale, poi, è stata la salvaguardia della no tax per i redditi più bassi. Un risultato di grande rilievo, raggiunto anche grazie al costante confronto con le associazioni di categoria e i sindacati".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2018 alle 15:05 sul giornale del 11 gennaio 2018 - 1181 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, politica, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQx0





logoEV