Calcio a 5: Corinaldo Juniores campione di Coppa Marche

09/01/2018 - Nell’atto finale delle Football House Finals Cup di Coppa Marche 2018, la squadra di mister Massimo Tinti, battendo in finale il Csi Stella, conquista il trofeo.

Un percorso iniziato a settembre, culminato al PalaQuaresima di Cingoli dove l’Armata Rossa, così il soprannome della Juniores, dopo aver sconfitto in semifinale l’Acli Villa Musone (3-7) ha messo la firma, con un perentorio 1-8, sulla Coppa.

In campo il Csi Stella orfano di due pedine importanti e il Corinaldo, il super favorito.

L’inizio, però scrive un copione differente, con il vantaggio avversario.

Il Corinaldo inizia a premere forte fino a trovare il pareggio con capitan Agostinelli lo stesso che, dopo qualche minuto, porta la sua squadra in vantaggio. Prima dello scadere Ventura e Bacchiocchi, centrano l’1-4.

La seconda frazione di gioco inizia com’era finita, con il Corinaldo in pressione, vogliosa di sigillare il match: in rete ancora Bacchiocchi e Ventura poi un palo di Ciarloni e la traversa di Pompili fino all’1-8 firmato da Pianelli e Giombi. Uno spettacolo.

Oltre la Coppa Marche, il Corinaldo si porta a casa il titolo come miglior giocatore del torneo consegnato al capitano Edoardo Agostinelli.

Csi Stella: Kreause(P), Macci(P), Musaku(P), Di Buò, Matnane, Spinosi, Tosi, Parenti, Oliveira, Piccinini. All.Straccia

Corinaldo: Perlini(P), Rocchetti(P), Agostinelli©, Artibani, Bacchiocchi, Bagnati, Pianelli, Ventura, Ciarloni, Giombi, Pompili, Rigamonti. All.Tinti

Reti: 11’ Oliveira, 23’ Agostinelli, 29’Agostinelli, 30’+2’ Ventura, 30’+ 4’ Bacchiocchi // 40’ Bacchiocchi, 45’ Ventura, 54’ Pianelli, 58’ Giombi.

Mister Massimo Tinti: “All'inizio non abbiamo avuto quella solidità mentale necessaria in certe situazioni. Siamo passati in svantaggio e abbiamo gestito male certe situazioni poi, dopo un time out che è stato più che altro un risveglio, i ragazzi hanno iniziato a lubrificare i meccanismi concludendo il primo tempo in meritato vantaggio per 4-1. Nel secondo tempo abbiamo puntato sul possesso palla e la partita non ha avuto particolari sussulti. Contenti di questo successo che dà più prestigio e fiducia all’intero movimento. Una menzione particolare per Jacopo Subissati e Tommaso Rossi che avrebbero dato se stessi per poter partecipare a questa gara.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2018 alle 11:31 sul giornale del 10 gennaio 2018 - 875 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, corinaldo, calcio a 5

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQvZ





logoEV