Corinaldo: stop ai botti di Capodanno

botti di capodanno fuochi d'artificio 1' di lettura 27/12/2017 - Il Sindaco di Corinaldo Visto che è, purtroppo, ancora viva la consuetudine di festeggiare il capodanno ed altre festività con una gran quantità di spari, petardi, botti o fuochi artificiali, in particolare nelle festività di fine anno e che tale pratica può provocare disturbi, danni e lesioni alle persone.

Attesi, inoltre, che i rumori assordanti provocano effetti traumatici ed insanabili negli animali. Considerato che il TULPS vieta ai detentori di materiale pirotecnico di effettuare, e far effettuare, lo scoppio di petardi, mortaretti ed artifici similari e di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico o di uso pubblico, e nei luoghi privati da cui possano essere raggiunte o interessate direttamente aree e spazi ad uso pubblico. Per il rispetto della quiete a cui tutti hanno diritto, per la sicurezza di tutti e per amore degli animali.

Invita tutti e ovunque a non effettuare spari o botti ed a non accendere petardi o fuochi artificiali, mai, in particolare, durante le feste di Natale e di Capodanno. La Polizia Locale intensificherà i controlli sul rispetto delle norme per la vendita e sul corretto uso dei prodotti pirotecnici.


da Polizia Locale dell’Unione dei Comuni Misa - Nevola





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-12-2017 alle 13:33 sul giornale del 28 dicembre 2017 - 1567 letture

In questo articolo si parla di attualità, corinaldo, polizia municipale vigili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQd7