Basket: la Pallacanestro Senigallia vince sulla Valdiceppo Perugia 81-70

17/12/2017 - La Goldengas, nell'ultima gara casalinga del 2017, vince complicandosi la vita nei due quarti centrali contro una Val di Ceppo che solo nel finale alza bandiera bianca.

Senigallia si fa recuperare nel secondo periodo, poi la partita vive sui binari dell'equilibrio fino alla fiammata dell'ultimo quarto quando i biancorossi scappano definitivamente.

Inizio di partita dai ritmi piuttosto bassi con le difese a farla da padrona. Al classico starting five senigalliese la formazione perugina risponde con Petrosino, Meschini, Righetti, Casuscelli e Mobio.

Sull'11 pari è Giacomini con un paio di incursioni a rompere l'equilibrio regnante fino a quel momento con Tortù e Pierantoni (che raggiunge i 4000 punti segnati in maglia Goldengas) a rispondere a Meschini e Petrosino. Con i ritmi più alti ne trae giovamento Senigallia con Paparella che dall'angolo infila il 21-15 per poi confermare il vantaggio biancorosso con la penetrazione del 24-18.


La Goldengas fa ampio uso della panchina in avvio di secondo quarto ma i meccanismi dei biancorossi s'inceppano proprio quando la partita sembrava indirizzata con Senigallia sul 33-23. Val di Ceppo non si perde d'animo e recupera fino al 33-32 obbligando al time out la panchina di casa. Dal time out esce una Senigallia ritrovata, almeno in parte, che riesce a rimettere punti di margine tra sé e Perugia grazie anche a un positivo Ricci.

Casuscelli si carica i suoi sulle spalle e di fatto annulla il tentativo di fuga biancorosso con la tripla allo scadere del secondo periodo che manda le squadre negli spogliatoi sul 41-39 a favore della Goldengas.

Val di Ceppo esce meglio dall'intervallo e con Casuscelli e Petrosino confeziona un 5-0 che ribalta la situazione e costringe alla sospensione coach Foglietti che vede la sua Goldengas sciupare tutto quanto fatto di buono fino a questo momento.

Giampieri, in campo con un problema a un dito della mano destra, si sblocca e ridà la parità ai suoi oltre che la carica a tutto il PalaPanzini ma Casuscelli (arrivato già a quota 20), con la collaborazione di Meschini, dà il +5 agli ospiti.

Senigallia fatica a trovare la via del canestro, con Tortù ben limitato dalla difesa umbra la Goldengas si affida ai veterani Paparella e Pierantoni per rimanere in scia agli ospiti (53-55 al 28', 56-58 al 30').

Dalla lunetta Brighi fa quattro punti in fila e Senigallia torna avanti quando inizia l'ultimo periodo. E' lo stesso Brighi ad armare la mano di Giampieri per la tripla del 65-60 e poi a costringere al quarto fallo il mattatore della serata Casuscelli. Le triple di Pierantoni e Brighi danno il 71-64 e nuova carica a Senigallia quando mancano tre minuti al termine, la tripla del 75-66 firmata Tortù sa di liberazione con lo stesso Tortù che poco dopo dalla lunetta allunga a +11 entrando negli ultimi due minuti. Senigallia gioca bene col cronometro consumando tutti i secondi a sua disposizione per poi mantenere il vantaggio oltre la doppia cifra prima con Pierantoni e poi con Paparella

SENIGALLIA – VALDICEPPO 81-70

(26-21; 15-18; 15-19; 25-12)

SENIGALLIA : Tortù 21, Del Torto, Pierantoni 18, Paparella 14, Giacomini 6, Giampieri 9, Brighi 7, Benedetti 2, Ricci 4, Angeletti, Bertoni, Figueras. All. Foglietti.

VALDICEPPO : Petrosino 8, Rombi, Speziali, Meschini 12, Orlandi 10, Righetti, Pasquinelli, Casuscelli 23, Panzieri 4, Mobio 2, Meccoli 11, Burini. All. Pierotti.

ARBITRI: Di Franco, Berlangieri.

PROGRESSIONE: 11-11 (5'), 26-21 (10'); 33-25 (15'), 41-39 (20'); 46-46 (25'), 56-58 (30'); 65-63 (35'), 81-70 (40').





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2017 alle 22:03 sul giornale del 18 dicembre 2017 - 426 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, senigallia, pallacanestro, A.S.D. Pallacanestro Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPZb