Mangilardi sulla scomparsa della Casagrande: "Siamo più vuoti ma ci restano i suoi valori"

12/12/2017 - Un immenso dolore e una profonda commozione accompagnano la scomparsa di Patrizia Casagrande Esposto. Non nascondo che, mentre si accavallano ricordi ed emozioni, in questa triste ora è per me difficilissimo separare l’aspetto pubblico da quello privato.

Con Patrizia non se ne va solo una donna che ha segnato a fondo la vita politica della nostra città e della nostra provincia, ma un’amica con la “a” maiuscola, che, fino alla fine, ho considerato un costante e irrinunciabile punto di riferimento per la sua intelligenza, la sua generosa passione e il suo coraggio. Patrizia c’è sempre stata, non solo nei momenti felici ed esaltanti, ma anche e soprattutto in quelli più difficili.

E come per me c’è stata sempre per la nostra città, per la nostra comunità, per il nostro territorio. C’è stata ponendo i suoi valori, totalmente fedeli a quelli sanciti dalla Costituzione a cui era fortemente legata, al centro del suo agire istituzionale. Non a caso ha dedicato la sua vita politica, e non solo, alla promozione della cultura, alla tutela dei diritti, alla difesa dello sviluppo sostenibile, al sostegno dell’innovazione, che con convinzione considerava le imprescindibili leve della crescita democratica del territorio e del bene comune.

Oggi, con il cuore colmo di tristezza, al cospetto di questo lutto che strappa dalle nostre vite una compagna di tante battaglie, ci sentiamo tutti più vuoti e più soli, ma non orfani di quegli ideali che Patrizia ha voluto e saputo trasmetterci con il suo esempio e che, in particolar modo, ha contribuito a seminare nella nostra comunità. In questo difficile momento i miei pensieri e il mio conforto vanno a Furio, ad Alessandro e a tutti i familiari, il cui dolore è secondo solo all’amore che hanno saputo dare a Patrizia.


da Maurizio Mangialardi
sindaco di Senigallia



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-12-2017 alle 15:59 sul giornale del 13 dicembre 2017 - 2760 letture

In questo articolo si parla di cronaca, maurizio mangialardi, sindaco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPOa

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici