Sisma e stalle, Arrigoni (Lega Nord): "Quadro drammatico"

Terremoto Fiastra 11/12/2017 - Le chiacchiere stanno a zero. L'inverno è arrivato. Sollecitiamo con urgenza la regione Marche a fornire le stalle agli imprenditori che, ad oggi, rischiano di veder morire di freddo tutti i loro capi di bestiame.

Dopo l'ordinanza dei comuni di abbattere entro febbraio le stalle abusive costruite in piena emergenza subito dopo il sisma dello scorso anno, non è stata fornita ancora nessuna risposta concreta. Un ritardo inaccettabile che rischia di compromettere ancor più una situazione già molto difficile e far finire sul lastrico decine di aziende. Ritardi nella consegna delle casette, ritardi nella consegna delle stalle e centinaia di animali a rischio.

Questo è il quadro drammatico di un governo che a parole ha promesso aiuti, ma nei fatti ha completamente abbandonato queste persone. Non è possibile nessuna ricostruzione se dallo Stato arrivano solamente divieti, esecuzioni forzate e abbattimenti. L'economia di tutta la zona di Macerata colpita dal terremoto non può permettersi l'ennesimo bluff dal governo e dalle istituzioni locali. Attendiamo una risposta celere per non vedere scene già viste.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2017 alle 14:56 sul giornale del 12 dicembre 2017 - 436 letture

In questo articolo si parla di terremoto, politica, senato, lega nord