Polacco ad Ancona: “Pronti a dare vita ad un progetto integrato sulla logistica”

11/12/2017 - Polacco: “Pronti a dare vita ad un progetto integrato sulla logistica”. Fai-Confcommercio per un grande Polo del Terziario. Siglato un protocollo d’intesa tra Confcommercio Marche Centrali e Fai Marche

ANCONA – Confcommercio Marche Centrali è pronta a dare vita ad un progetto integrato sulla logistica ed a puntare ad un grande Polo del Terziario grazie al protocollo di intesa firmato questa mattina, nella propria sede direzionale di Ancona, con il Fai Marche la Federazione Autotrasportatori Italiani aderente a Conftrasporto Nazionale che a sua volta aderisce a Confcommercio Imprese per l’Italia.

La storica firma chiude un’intesa che disciplina le modalità di adesione del Fai Marche a Confcommercio Marche Centrali: “E’ una giornata storica – il commento, subito dopo aver siglato il protocollo, del direttore Confcommercio Marche Centrali prof.Massimiliano Polacco –, perché con questa intesa siamo in grado di rappresentare tutti i momenti chiave della nostra economia terziaria che, non dimentichiamolo, rappresenta il 66% dell’economia globale. Con questa intesa possiamo chiudere il processo di terziarizzazione del comparto nel quale mancava solo il trasporto: adesso siamo pronti a lanciare un grande patto dello sviluppo locale nel quale le infrastrutture e la logistica hanno un ruolo determinante. In un territorio come il nostro, considerando anche quell’ampia fetta colpita dal terremoto, possiamo costruire un grande polo del Terziario che ha degli elementi di eccellenza e che ha un raggio di operatività molto ampio se si considera tutto il territorio della nostra regione. Ora siamo in grado di dare vita ad un progetto globale sul futuro della logistica”.

Oltre alla rappresentanza, il protocollo d’intesa riguarda ovviamente la costruzione di progetti comuni sulla logistica, la formazione e tutte le sinergie utili a sviluppare un settore chiave per lo sviluppo economico marchigiano: “Nei fatti – le parole del presidente Fai Marche e vice presidente Fai Nazionale Natalino Mori che ha siglato l’intesa insieme a Polacco –, la collaborazione tra di noi è già operativa e il protocollo si inserisce in un’attività già avviata tra Confcommercio Marche Centrali e Fai Marche. Mancava solo la formalizzazione del connubio con un accordo che definisce meglio i contorni della collaborazione incentrata sullo sviluppo della logistica, il fulcro della nostra attività. Assieme dobbiamo sbloccare alcune priorità per la nostra regione che ha acquisito potenzialità con l’allargamento dell’autostrada A14 ma che deve trovare una soluzione per quel che riguarda il collegamento diretto tra l’area portuale e la grande viabilità”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2017 alle 17:52 sul giornale del 12 dicembre 2017 - 372 letture

In questo articolo si parla di attualità, Confcommercio Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPMc