Al via ai Portici Ercolani la mostra fotografica ''Sguardi sulla Città''

10/12/2017 - Per il periodo natalizio, nell’ambito del progetto “Incontriamoci sotto i Portici”, ripartono gli eventi culturali al mitico “al NUMERO 47”. Una iniziativa curata da @rtLine in collaborazione con Vincenzo Federiconi e con il patrocinio del Comune di Senigallia.

Dal 11 al 23 Dicembre 2017, tutti i pomeriggi, al n.47 dei Portici Ercolani, sarà possibile visitare la mostra fotografica “Sguardi sulla Città”, la città ovviamente è Senigallia, esporranno i fotografi Maurizio Pasquini e Alberto Polonara.

Con questo evento si chiude il primo anno dell’iniziativa “incontriamoci sotto i Portici”, i risultati, oltremodo positivi, hanno stimolato a programmare gli eventi culturali del 2018, che, oltre ad interessare il locale ”Al numero 47” messo a disposizione da Vincenzo Federiconi, coinvolgeranno altri spazi dei Portici Ercolani che avranno nuova vita artistica, anche grazie a queste iniziative realizzate da appassionati che hanno a cuore l’aspetto culturale di questo luogo.

Alberto Polonara, nato a Monte San Vito, vive a Senigallia, da più di 40 anni si dedica alla fotografia per vocazione e il suo intento, come dice, è di descrivere con la fotografia i suoi sogni, cosa che normalmente non riesce a descrivere nemmeno con le parole, ma gli piace provarci. Negli ultimi anni, ha prodotto vari lavori fotografici per mostre personali e collettive, tra le quali al MACRO (Museo d'Arte Contemporanea Roma), al museo Nazionale "Villa Pisani". Sue foto sono state pubblicate su libri fotografici, su riviste on-line e cartacee. Polonara è coinvolto in varie attività fotografiche all’estero.

Nell’ambito del progetto fotografico europeo “Frames” finanziato da Bruxelles del quale era responsabile artistico, ha guidato i fotografi italiani negli incontri di Frames in Grecia, in Polonia e in Danimarca. Nell’anno 2015 è stato uno degli organizzatori degli incontri internazionali di Fotografia “Senigallia Photo Festival”, ha partecipa con 2 opere alla Biennale della Fotografia curata da Vittorio Sgarbi ed ha realizzato una mostra fotografica a “Rencontres d’Arles” Francia.

Nel 2016 ha organizzato mostre personali e una collettiva al Museo Macro di Roma; è tra i vincitori italiani del Sony World Photography Awards con una sua opera partecipante al traveling exhibition, con tappe a Londra e Berlino. Nel 2017 ha realizzato mostre Fotografiche personali, tra le quali, una nelle sale storiche della Rocca Roveresca di Senigallia, nel mese di dicembre il suo libro “L’Alchimìsta sarà presentato da Lorenza Bravetta (Consigliere del Ministero dei Beni Cuturali) al Senato della Repubblica.

Maurizio Pasquini, nasce a Senigallia dove vive. Ha partecipato a vari concorsi locali anche a carattere nazionale ottenendo discreti riconoscimenti e anche qualche primo premio. Nel 2016 con un suo portfolio ho partecipato allo “Autore dell’anno” patrocinato dalla FIAF piazzandosi tra i primi sei delle Marche. Stampa in proprio le sue foto. Nel 2017 ha allestito una personale presso la Biblioteca Antonelliana di Senigallia.

“Debbo la mia passione a Mario Giacomelli”, dice Maurizio, ”quando frequentavo le medie la sua tipografia era accanto al negozio di mio padre e quasi tutti i giorni, finiti i compiti, ero da lui a rompergli le scatole, a seguire le sue discussioni con i suoi colleghi ed a porgli un’infinità di domande: la sua pazienza ha fatto sì che a 15 anni ho iniziato le mie prime esperienze fotografiche in camera oscura”. La sua passione, abbandonata verso i 20 anni e poi ripresa una decina di anni fa come hobby.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2017 alle 18:21 sul giornale del 11 dicembre 2017 - 373 letture

In questo articolo si parla di cultura, fotografia, portici ercolani, mostra fotografica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPKn





logoEV