La pizza napoletana è patrimonio dell'Unesco

07/12/2017 - "L'arte del pizzaiuolo napoletano patrimonio culturale dell'Umanità Unesco", ad annunciarlo il Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina su Twitter.

Dopo 8 anni di negoziati, iniziati nel 2009, l'organizzazione delle Nazioni Unite ha riconosciuto all'unanimità che la creatività alimentare della comunità napoletana unica al mondo. Il dossier di candidatura aveva ricevuto il supporto delle Associazioni dei pizzaiuoli e della Regione Campania. L'idea era quella di promuovere la pizza come arte e non come fenomeno commerciale.

Anche il ministro per i Beni culturali Dario Franceschini ha espresso la sua soddisfazione via Twitter: "L'arte dei pizzaiuoli napoletani è Patrimonio Immateriale dell'Umanità! Un riconoscimento per Napoli e l'Italia intera mentre sta per iniziare il 2018 #annodelciboitaliano #PizzaUnesco".


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 07-12-2017 alle 16:41 sul giornale del 09 dicembre 2017 - 568 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPGH





logoEV