Belvedere Ostrense: al circolo ubriaco e con una cartuccera, arrestato un 40enne

Carabinieri ok 05/12/2017 - E' entrato al circolo in preda ai fumi dell'alcol e con una cartuccera piena di proiettili. A creare apprensione fra i clienti del bar è stato un 40enne, agente di commercio originario di Belvedere ma residente a Jesi, che alla fine è stato arrestato dai Carabinieri.

L'episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di lunedì. L'uomo era entrato al circolo indossando abiti da caccia ma a spaventare i clienti è stata la presenza di una cartuccera che il 40enne aveva addosso. Sul posto è sono arrivati i Carabinieri che si sono accorti della presenza di un fucile lasciato incustodito nell'auto del 40enne. L'uomo alla vista dei militari ha dato in escandescenza opponendo resistenza e scagliandosi contro i carabinieri che alla fine sono riusciti ad ammanettarlo. Un militare è rimasto anche ferito nella collutazione riportando una prognosi di cinque giorni. Alla fine l'uomo è stato arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

Dalla perquisizione domiciliare sono stati trovati e sequestrati anche altri due fucili ed una canna di fucile. Il giudice ne aveva stabilito gli arresti domiciliari in attesa del processo ma i genitori dell’uomo non hanno acconsentito ad averlo in casa per questo ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza della Caserma di via Marchetti. Martedì il giudice ha convalidato l’arresto rimettendo il libertà il 40enne.





Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2017 alle 19:35 sul giornale del 06 dicembre 2017 - 1518 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, belvedere ostrense, redazione, Sara Santini, articolo





logoEV