Giornata mondiale contro l'Aids: anche il "Nettuno" di Senigallia partecipa

1' di lettura Senigallia 01/12/2017 - Il 1° dicembre in tutto il mondo si celebra la Giornata mondiale contro l'Aids, una giornata per informare e sensibilizzare l'opinione pubblica sull'infezione. Il nastro rosso, il simbolo internazionale della lotta contro l'Aids, è stato attaccato anche alla statua senigalliese del "Monco in piazza", a simboleggiare l'adesione della città alla giornata.

"Oggi è la giornata mondiale contro l'AIDS - ha scritto il consigliere comunale Maurizio Perini - Senigallia vuole celebrare la scienza, il progresso scientifico e le milioni di vite umane salvate, nel ricordo di quelle che anche qui a Senigallia, purtroppo, abbiamo perso."

A sottolineare l'importanza di questa giornata anche il luminare senigalliese Guido Silvestri che ha condiviso la foto della statua di piazza Roma con il nastro rosso. "La mia Senigallia - o almeno la stragrande maggioranza dei Senigalliesi che dicono "NO" agli sciacalli del negazionismo dell'AIDS - partecipa alla Giornata Mondiale per la lotta all'AIDS con questa bellissima immagine, che mi riempe il cuore di speranza. INSIEME PER ARRIVARE PRESTO AD UN MONDO SENZA AIDS!", ha aggiunto come didascalia all'immagine.








Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2017 alle 12:02 sul giornale del 02 dicembre 2017 - 596 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPuk





logoEV