Energie per Senigallia: 2785 firme per far cambiar direzione alla Sanità senigalliese

24/11/2017 - Sono state consegnate giovedì mattina in Regione le 2785 firme raccolte da Energie per Senigallia, Fratelli d'Italia e Lega Nord che chiede la revoca di ogni decisione sul declassamento dell'ospedale di Senigallia e la riprogrammazione sanitaria dell'Asur e della Regione sulle strutture nel nostro territorio.

"Abbiamo deciso di rivolgerci direttamente alle istituzioni regionali, bypassando quelle locali - ha spiegato Massimo Bello di Energie per Senigallia - a causa dell'inconsistenza e dell'inutilità dell'OdG approvato dal Consiglio Comunale, che tra l'altro non è stato votato dalla Lega Nord.
In altri territori si dibatte sulla sanità, si incontrano gli amministratori regionali e si ottongono risultati. Ad esempio Jesi che ha ottenuto il manenimento dell'Utic o Recanati dove è appena stato inaugurato un ospedale di comunità. Per questo chiediamo un incontro con i massimi vertici della Regione e della sanità regionale, al quale, se lo riterrà potra partecipare anche il Sindaco di Senigallia".

 



...

...





Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2017 alle 18:27 sul giornale del 25 novembre 2017 - 1591 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPha





logoEV